sabato - 23 febbraio 2019

Villa Bellini, Piazzale delle Carrozze: 309 mila euro per farne una pietraia

Delibere e contro delibere, progetti e contro progetti, persino un super gruppo di lavoro di 13 tecnici. L’amministrazione Bianco ha speso 309 mila euro per “rendere fruibile il piazzale della Carrozze” della Villa Bellini…e come no…

NO COMMENT

Il presidente della regione Nello Musumeci ha nominato  Antonio Scavone assessore regionale alla Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro.

Ilaria, dipendente Dusty che rischia il posto di lavoro per 52 voti

Premessa d’obbligo: chi scrive è amico personale di Rossella Pezzino de Geronimo, con lei, Daniela Arionte e gli altri amici del comitato promotore abbiamo fondato la rassegna d’arte diffusa WonderTime, un regalo fatto alla nostra città con enorme impegno di risorse ed energie personali, senza alcun altro scopo che cercare disperatamente di recuperare il gusto

Mamma Agata, che va al Garibaldi per una laparoscopia e non torna più

È già un caso. Ad operarla il dottor Diego Piazza, presidente dell’Ordine dei Medici catanesi e di cui il giornale si è già occupato all’epoca della sua complicata nomina a primario del reparto di Chirurgia Oncologica dell’ospedale Garibaldi-Nesima. La Procura ha già aperto un fascicolo. A raccontarci in viva voce la terribile storia è un

“Il Futuro passa da quello che studiano i nostri ragazzi”

Oggi vogliamo aprire in maniera davvero inusuale, con la registrazione casalinga da tv con il cellulare di un messaggio ascoltato per caso e che si ritiene utile proporre. Il generale Giuseppe Governale, che Catania ha conosciuto bene essendo stato comandante provinciale dei Carabinieri e poi a capo del ROS, è stato ospite di Lilli Gruber

Comune: nuovo “Collegio di Difesa”, non c’è più l’avvocato di Enzo Bianco Giovanni Grasso

Più che un “Collegio di Difesa” a Catania ci vorrebbe un “Consiglio di Guerra”, magari di supereroi come quelli della foto di copertina considerata la situazione, ma intanto arrivano queste nomine. In effetti le notizie sono due: il tramonto in ambito comunale del professore Giovanni Grasso, per anni in funzione “triple face” di avvocato a parcella

Camera di Commercio SudEst, associazione VUSSIA: “Commissariare prima che sia troppo tardi”

L’approvazione del bilancio di previsione 2019 della Camera di Commercio riunita Catania-Ragusa-Siracusa con un fortissimo disavanzo di 7,5 milioni e forti preoccupazioni per il futuro sta scatenando una ridda di reazioni, più o meno composte. Di certo la situazione è molto complessa e merita di accendere più di un faro, soprattutto in considerazione che sullo

Felice Lima ha detto: “Non siamo un popolo di brave persone governate male, siamo un popolo di mentecatti…”

Questo pomeriggio Giuseppe Giustolisi, giornalista de Il Fatto Quotidiano, ha riportato su FB una frase pronunciata dal giudice catanese Felice Lima nel corso del suo intervento alla presentazione del libro “Il Patto Sporco”. Una frase che descrive come una sciabolata quello che siamo, quello che dovremmo riuscire a non essere se vogliamo recuperare un minimo

Anche la super Camera di Commercio del Sud Est verso il dissesto?!

A leggere i documenti contabili che alleghiamo in calce parrebbe proprio di si. E ci mancava solo la Camera di Commercio del Sud Est a dare pensieri, che già tra l’altro c’ha messo oltre un anno ad approvarsi lo statuto, segno che gli equilibri interni sono alquanto ballerini. Bisogna anche dire che si saprebbe davvero

Loro si scannano e intanto il nostro Bellini chiude!

Con tutto il resto che stanno distruggendo, ovviamente. La gara a chi è più incapace tra precedente ed attuale maggioranza è proprio appassionante. Davvero imbarazzante assistere a polemiche che dimostrano soltanto come non vi sia alcuna possibilità di sopravvivenza. Finché tutta questa gente non se ne tornerà a casa!

THAT’S CATANIA

In attesa di poterlo fare con Salvini, il Tribunale di Catania dovrà accontentarsi di processare niente meno che il giornalista Marco Benanti e il leader di Catania Bene Comune Matteo Iannitti con la terribile accusa di aver diffamato Enzo Bianco. A margine LE CLAMOROSE ARCHIVIAZIONI…almeno quelle che sappiamo ma di cui nessuno conosce le motivazioni.

AGATA NON CI STA

Fulmini e saette, vento e tempesta sulla terza festa mondiale della cristianità. Forse se si fosse dato un segnale…Ma proprio no, andare in festa come nulla fosse, sparare bombe, mangiare polpette per strada, girare in carrozza come se la città di cui è Patrona non stesse andando in pezzi, proprio no!

Pubbliservizi, la parola al Commissario Perazzoli: “Si salva se ci fanno lavorare”

Apriamo col segnalare, per correttezza, che la foto di copertina è un fermo immagine del video della lunga intervista: l’avvocato Maria Virginia Perazzoli non è tipo che si mette in posa e lo conferma con la decisione con la quale sta affrontando il delicatissimo incarico di provare a salvare la partecipata provinciale oggetto di scandalo

Quest’anno SUDPRESS la “Carrozza del Senato” non la segue…

Anzi, noi non l’avremmo neanche fatta uscire dal comune. E avremmo anche ragionato sull’opportunità di chiedere alla nostra amata Patrona di non andare in giro per una città affamata, ma di fermarsi per tutta la durata della festa dinanzi al dissestato Palazzo degli Elefanti, anche per ricordare a quegli incapaci del governo nazionale che non

Al Castello Ursino l’affascinante mostra “Sant’Agata Segreta”

Sabato 2 febbraio alle ore 17.00 si inaugura all’interno delle sale del Museo civico di Castello Ursino a Catania, la mostra “Sant’Agata segreta” nata dalla collaborazione della Soprintendenza ai Beni Culturali guidata dalla prof. Rosalba Panvini con l’assessorato alla Cultura di Catania di Barbara Mirabella. Rimarrà allestita sino al 3 marzo.

Tra europee e rimpasto regionale grandi manovre in Fratelli d’Italia. Con il ritorno di Manlio Messina

Mentre le cronache nazionali sono impegnate in storie assurde come la vicenda della Sea Watch, formidabile operazione di distrazione di massa, la politica segue il suo corso in vista di appuntamenti essenziali che cominciamo a scandagliare con uno sguardo, come sempre, alle ricadute immediate sul nostro territorio. La formazione erede della destra “storica” guidata da

Manca la maggioranza e soprattutto la “regia”: a rischio la giunta Pogliese

Ieri abbiamo colto, dandone notizia, di qualche “malumore” all’interno della maggioranza espresso in maniera plateale da un comunicato del gruppo “In campo con Pogliese” che contesta niente meno che la delibera di aumento della TArI. Ieri in consiglio comunale l’incidente è stato ancora più grave ed emblematico con la bocciatura del nuovo regolamento della tassa

STA SCASSANDO TUTTO

Non è un giudizio di valore, troppo presto e troppo difficile per valutare quanto di positivo o negativo ci sia nell’azione politica di quello che appare, piaccia o meno, come l’unico leader attualmente in azione sulla scena italiana, che sta dettando senza competitor l’agenda dei temi nazionali e persino l’intera politica estera. Di certo ogni

Dissesto, scontro tra ex “compagni”: Girlando smentisce Bianco che diffonde sue false dichiarazioni

Deve esserci qualcosa di ancestrale nella strategia di comunicazione dell’ex sindaco Enzo Bianco che dopo il post autoreferenziale con date sballate sull’arresto del terrorista Battisti sembrava aver raggiunto l’acme. Gravissima l’accusa lanciatagli dall’ex assessore al Bilancio della sua giunta Giuseppe Girlando sulle pagine de La Sicilia che aveva pubblicato un comunicato dell’ex sindaco contenente dichiarazioni

Lutto: si è spento l’avvocato Elio Bosco

Civilista con grande passione civile, aveva scelto come motto “Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te. Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso. Odio gli indifferenti”. Ai familiari, in particolare al fratello ingegnere Luigi, già assessore comunale e regionale, le più sentite condoglianze del giornale. I funerali

Avvocati, terremoto su terremoto: Maurizio Magnano ineleggibile al Consiglio Nazionale

Sono ancora in fermento le toghe catanesi dopo il rocambolesco annullamento delle loro elezioni, che scoppia un nuovo caso che investe il livello più alto della rappresentanza  forense e ad esserne coinvolto niente meno che il presidente dimissionario dell’ordine di Catania Maurizio Magnano di San Lio.

“Avvocati Liberi” sull’elezione del Consiglio dell’Ordine

Dopo le polemiche ed il vero e proprio terremoto che ha portato all’annullamento delle elezioni per il rinnovo della rappresentanza forense, proviamo a dare voce alle varie componenti in campo: per la lista “Avvocati Liberi” ne abbiamo parlato con l’avvocato Goffredo D’antona.

“Pazzesco, sempre le stesse cose…”: 8 assunzioni misteriose alla SIDRA

Accade alla Sidra, che da settembre è presieduta dal prof.avv. Antonio Francesco Vitale, classe 1948 fedelissimo di Raffaele Lombardo con il quale nel lontano 1992 condivise persino gli arresti domiciliari,  guarda caso proprio per una storia di assunzioni. Lombardo fu condannato in primo grado e assolto in appello, Vitale non sappiamo (aggiornamento successivo alla pubblicazione: veniamo

Login Digitrend s.r.l