venerdì - 22 novembre 2019

Con SUDLIFE si è risolta la vicenda del parcheggio studenti alla Cittadella Universitaria

Essere incisivi sulla realtà che ci circonda, per denunciare i soprusi e cambiare le cose che non vanno. È lo scopo che ci siamo preposti come giornale e che cerchiamo di trasmettere ai giovanissimi collaboratori del nostro young magazine SudLife

piolo bellantoni falso ideologico indotto

Clamoroso: il rettore Priolo denuncia pubblicamente il direttore generale Bellantoni di falso

“Il presidente dà la parola al Magnifico Rettore che lo ringrazia per aver convocato questa Consulta e si scusa per la mancanza di un confronto con la componente studentesca che però non è dipeso da lui perché era stato informato dal Direttore Generale di aver già tenuto un confronto con i rappresentanti in Senato Accademico e in Consiglio

piolo scadenza unict

Unict, salvi gli studenti: vittoria di Pirro per le casse dell’Ateneo

Gli studenti chiaramente esultano per il risultato portato a casa con la delibera approvata ieri in Consulta prima e in CdA poi. Lo stesso non può dirsi dell’Amministrazione d’Ateneo: con la delibera del 21 ottobre , illegittima e probabilmente anche illecita se è vero che fosse basata su una falsa informazione fornita dal direttore Bellantoni a

Il Rettore Priolo ringrazia il direttore dimissionario Bellantoni per i bei risultati…

E che risultati…All’ordine del giorno di questo martedì 5 novembre si riparlerà della brutta storia delle tasse studentesche anticipate con un sotterfugio e anche del “rendimento” del Direttore Generale appena dimesso Candeloro Bellantoni al quale i consiglieri riconosceranno un bel premio in denaro: per i “risultati” del periodo 1/07-31/12 2017, quindi solo sei mesi, gli

Brutta figura del Rettore, la Consulta dichiara illegittima la sua delibera

Due ore di incontro, alla presenza del Magnifico Rettore, della ProRettrice e del Delegato alla Didattica, che si concludono con una sonora batosta per il Rettore e per il provvedimento mascherato da “interpretazione autentica” della Carta dello Studente. La Consulta degli Studenti chiede tassativamente l’annullamento della delibera che anticipa a dicembre il pagamento del contributo minimo

Unict e tasse anticipate: il Rettore sospende il provvedimento senza sospenderlo

Il video del rettore che annuncia “l’illegittima sospensione di un provvedimento illegittimo” sembra un pezzo di “Scherzi a parte” ed invece è proprio vero, lo abbiamo verificato…Modificano le scadenze per il versamento delle tasse ad anno accademico bello che iniziato e, per di più, lo fanno senza il parere obbligatorio della Consulta degli Studenti. Nascondono la discussione del

Studenti contro Unict: “Il CdA ha violato lo Statuto d’Ateneo, provvedimento illegittimo”

Ancora una volta all’Università di Catania si applicano i regolamenti in modo “stupefacente”. A mettere in luce l’irregolarità del provvedimento del Consiglio d’Amministrazione che anticipa il pagamento del contributo unico al 31 dicembre sono le associazioni studentesche. Altro che legalità e trasparenza

Unict: i Baroni fanno cassa con i soldi degli studenti

200 euro per ogni studente irregolare, cioè che si trovi indietro con i CFU da conseguire per essere considerato in corso. A questo ammonta la cifra richiesta, senza preavviso e in anticipo, agli studenti dell’Ateneo di Catania. Scadenza 31 dicembre 2019 e il provvedimento riguarda una platea di oltre 12.000 studenti: un bel modo di

aeroporto fontanarossa pogliese

Aeroporto Fontanarossa: “Sicuri che la ex Provincia può vendere le sue quote?”

Mentre per Comiso si paventa l’ingresso della Regione quale socio per dare nuova linfa alle disastrate casse della società di gestione, l’aeroporto di Fontanarossa lo si vuole privatizzare. Che gestione bizzarra. Vendiamo quello che ha i “numeri da record” e investiamo nuovo capitale in aeroporti che contano un volo giornaliero quando va bene. Oggi infatti

Aeroporto Comiso, vogliono inghiottire ancora soldi pubblici ma trasparenza zero

3,5 milioni di euro di stanziamenti regionali e la richiesta di un ingresso in società della stessa Regione Siciliana con quote del 15 o 20%. Sono questi i risultati del “proficuo incontro” di lunedì mattina all’aeroporto di Comiso tra i vertici dell’Amministrazione Comunale, il presidente della Soaco Silvio Meli, il presidente della Sac Sandro Gambuzza, l’amministratore

PIANO-RIFIUTI-REGIONE-SICILIANA-SUDPRESS-ARS-GESTIONE-RIFIUTI

Appalto rifiuti, Condorelli FIADEL: “Si rischia nuova gara deserta”

È notizia di qualche giorno fa l’approvazione in Consiglio Comunale della delibera che dà il via alla nuova gara che divide in  quattro diversi lotti l’appalto per la raccolta dei rifiuti e il servizio di spazzamento della città di Catania. Il comunicato stampa del Comune ha toni chiaramente trionfali, con il mega appalto settennale si

aeroporto-fontanarossa-catania-codacons-irregolarità-vertici-dell'ente-sudpress

La SAC dà i numeri: tutta la verità sull’estate “da record” dell’aeroporto etneo

Il comunicato della Sac, azienda pubblica interamente controllata dall’ente pubblico Camera di Commercio del Sud Est, è della settimana scorsa e potrebbe essere usato nelle scuole di comunicazione come esempio di mistificazione della realtà. Alla Sac è bastato prendere i dati (veri), diffonderli molto parzialmente (merci?) e non citare il contesto da cui i dati

Librino, scuole fatiscenti: “I nostri figli hanno diritto di andare a scuola in modo civile”

La Campanella Sturzo e la Vitaliano Brancati. Due scuole del quartiere Librino-San Giorgio che, per motivi diversi, non danno accoglienza degna agli alunni. Incuria e struttura fatiscente da una parte, interventi tardivi dall’altra, il risultato è che i nostri figli sono costretti a vivere la metà della loro giornata in ambienti non adeguati

Non abbiamo un Pianeta B e i ragazzi hanno ragione, smettetela di screditarli

Cosa abbiamo imparato in un anno di SudLife? Che i ragazzi vanno sempre presi sul serio. Che nulla di quello che fanno è banale e che se fanno qualcosa è perché ne hanno voglia e la percepiscono come giusta. Quindi, cari adulti scettici e rompi balle, non venite a dire che lo sciopero globale per

fortino porta garibaldi porta ferdinandea

Sognando l’isola pedonale “Da porta a porta”

Da Porta Uzeda a Porta Ferdinandea, meglio nota come ‘U Furtinu. Una via Garibaldi libera dalle auto e con attività all’aperto artistiche, culturali e sportive. È il sogno dei consiglieri della I Circoscrizione, un sogno che presto potrebbe diventare realtà, ma che come sempre necessita dell’aiuto di tutti

Buon compleanno SudLife! Un anno di sfide e successi

Il 23 settembre 2018 nasceva SudLife, quello che con Pierluigi Di Rosa abbiamo definito il magazine dei leader di domani. Un anno. Un anno sulle montagne russe, alla direzione di due giornali che non potrebbero avere esigenze più diverse. Sì perché il 23 settembre 2018 nasceva un nuovo giornale, ma nasceva anche un direttore.

svendita boschetto plaia

Il Boschetto è salvo, ma il Comune ha rischiato di non accorgersi della svendita

Soltanto dopo l’attenzione mediatica e l’intervento personale del sindaco Salvo Pogliese si è potuto impedire l’ennesimo scempio. Ma si è rischiato grosso perché qualcuno negli uffici comunali si è “distratto”. Il Boschetto della Plaia alla fine non sarà venduto a privati. Ed è una buona notizia. Ma dietro a questa buona notizia c’è la conferma

Antonio Lombardo racconta Goldin: “Da mio padre? Ho imparato la magia della vita”

In quello studio dove Antonio ci riceve sembra come se il tempo si sia fermato. La sensazione è che Gaspare Lombardo, il Mago Goldin (o il Professore come lo chiamavano gli amici), possa entrare da un momento all’altro per insegnarci qualche gioco di magia, con quello stile elegante e pacato che lo ha sempre contraddistinto.

“Al Principe Umberto di Catania se ne fregano degli studenti”

La scuola è il primo esempio di società che i ragazzi vivono, il primo confronto col mondo vero. Per quanto sempre mediato e filtrato, lì non ci sono i genitori a difenderli e hanno quotidianamente a che fare con autorità, obblighi e responsabilità. A scuola dovrebbero imparare il rispetto per le leggi e per gli

salvini a catania

Arriva Salvini e Catania se ne frega

Non è andata come si aspettava. La cavalcata della Lega su Catania non è andata secondo i programmi di Matteo Salvini e dei suoi, nonostante il vento a favore a Palazzo degli Elefanti. La piazza non lo accoglie bene: non ci sono folle oceaniche di contestatori come è sembrato dai commenti su Facebook, ma a

Salvini domenica a Catania: arriva da ministro e riparte da candidato premier

Un pericoloso boomerang. In questo rischia di trasformarsi la visita a Catania del Ministro leghista Matteo Salvini che ha appena sfiduciato il governo di cui è vicepremier. Di fatto una visita istituzionale, programmata prima dell’apertura della crisi, si è trasformata nell’apertura di quella che si annuncia una violentissima campagna elettorale senza precedenti. Un boomerang che

Ordine dei Medici, il Ministro Grillo nomina commissario Toti Amato il presidente della “strana” Fondazione OMCEO

Ci sono vicende che non smettono mai di intrecciarsi e complicarsi. Una di queste è quella legata all’Ordine dei Medici di Catania: se la nomina ieri dei commissari straordinari avvicina l’OMCEO catanese alle elezioni del nuovo consiglio, i nomi indicati dalla Ministra Giulia Grillo fanno emergere qualche incongruenza

Università Bandita, se anche i rappresentanti degli studenti sono nelle carte della Procura. LA REPLICA DI LIPERA

Dibattito concluso. Ammesso che lo si possa definire tale. Tre incontri pubblici e via, dritti alle elezioni del 23 agosto. Poco partecipate almeno in questa fase preliminare, ma sicuramente molto discusse. E gli studenti? Assenti e silenziosi. Forse perché ci sono anche i loro rappresentanti nelle carte di “Università bandita”, complici della trama ordita dal

Login Digitrend s.r.l