Una passeggera lo avvisa della presenza di un borseggiatore, lui blocca le bussole e chiama le forze dell’ordine. Una storia di quotidiano senso civico e coraggio

A renderlo noto è l’ufficio stampa dell’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania. Dell’eroico autista conosciamo solo le iniziali R.G. ma gli diciamo sentitamente grazie anche noi insieme al presidente di AMT Giacomo Bellavia.

Con la sua vettura aziendale R.G. transitava lungo viale Vittorio Veneto, quando una passeggera lo avvisa della presenza di un borseggiatore. Il conducente non ci pensa due volte: blocca il bus, tenendo le bussole chiuse e chiama le forze dell’ordine consentendo così l’arresto del malfattore.

Il presidente Bellavia e il dirigente Isidoro Vitale gli hanno conferito ieri un encomio speciale per i particolari meriti dimostrati.

“Auspichiamo una convocazione apposita del comitato provinciale per ordine pubblico e sicurezza sullo specifico tema del trasporto pubblico, come già richiesto”, dichiara nel comunicato il presidente Bellavia. “Troppo spesso accadono episodi criminali e di vandalismo che mettono a rischio sia gli operatori che i cittadini”.