WonderTime questo venerdì 21, alle 21.30, trasformerà il parcheggio-museo R1 AMT di via Plebiscito 747 in un teatro all’aperto con lo spettacolo “Asia” di Antonio Ciravolo interpretata da Tiziana Giletto. Sempre questo venerdì, ma alle 19, vernissage alla galleria “collicaligreggi” per la personale dell’artista Andrea Santarlasci. Sabato per bambini con “Che Elefante sei?” dell’associazione KidsTrip da WonderLad e domenica in via Santa Barbara la piéce di Marco Neri e Vito Sorbello “Etna. La nascita di un gigante.” Un week-end ricco di appuntamenti per la rassegna internazionale di arte diffusa che tra mostre, pièce teatrali, musica, mostre e incontri con l’artista sta animando Catania…

WonderTime Catania e il suo mondo delle meraviglie, continua a dare luce ai luoghi nascosti della città, invitando cittadini e turisti a scoprire, il centro storico che non è solo Piazza Duomo e le viuzze limitrofe, ma si inoltra e si snoda per tutto il quartiere San Cristoforo fino a raggiungere Porta Garibaldi.

E proprio nel cuore della città, in via Plebiscito, all’interno del Parcheggio R1, AMT, stasera alle 21:00, si terrà la pièce teatrale di Antonio Ciravolo, “Asia”, interpretata da Tiziana Giletto.

Asia è un inno alla forza delle donne, alla loro intima capacità di vivere le intemperie della vita con silente potenza – racconta l’autore, Antonio Ciravolo – al loro modo di amare in maniera poetica e al contempo totalizzante. È un monologo breve, che vive dell’intensità della parola e delle doti artistiche della protagonista.

E parlando di donne e della loro forza, sono fiero di avere la possibilità di portare in scena questo spettacolo all’interno di Wondertime, una rassegna di cui è madre Rossella Pezzino de Geronimo, una donna che mette la sua forza e la sua visione artistica a disposizione della sua città e di tutti quelli che danno valore alla bellezza. Portare inoltre questo spettacolo – conclude – in luoghi non convenzionali, cappelle abbandonate, capannoni industriali e antichi cortili, ci ha permesso di concedere un rapporto ancora più intimo tra interprete e pubblico, un rapporto che è nostra ambizione, diventi profondo e duraturo”.

Sempre oggi, riflettori puntati anche sul vernissage di Andrea Santarlasci dal titolo “Lacrimae” a cura di Lorand Hegyi, ospite della galleria “Collicaligreggi”, la cui direzione artistica è affidata a Gianluca Collica. La personale avrà luogo alle 19 e sarà visitabile, come tutte le altre mostre fino al 7 ottobre, da martedì a domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00.

Sabato invece seconda replica per il progetto “Che Elefante sei?”, un pomeriggio creativo per i bambini condotto da Giamina Croazzo a cura di Kids Trip, che si terrà ancora una volta da WonderLAD a partire dalle 17:00.

Dalla creatività dei bambini si passerà all’arte, incontrando l’artista Andrea Santarlasci e visitando la mostra dedicata al grande artista belga, Jan Vercruysse ,“Dove la poesia è possibile”, con le opere di Francesco Lo Savio, Piero Guccione, Urs Lüthi, Günther Förg, Carmelo Nicosia e Christoph Meier. Entrambi gli appuntamenti saranno ospiti alle 17:30, della “Fondazione Brodbeck”.

Domenica si ritorna in via Santa Barbara, con la pièce teatrale “Etna. La nascita di un gigante” a cura dell’associazione “Iante” di Vito Sorbello e Marco Neri. Lo spettacolo nasce dalla volontà di raccontare le radici della nostra terra, un viaggio virtuale, nel tempo e nello spazio, tra due diversi modi di interpretare il nostro territorio: da un lato il racconto mitologico-letterario, in un certo senso la “scienza” del passato, e dall’altro la descrizione scientifica attuale, capace di reinterpretare gli stessi luoghi della mitologia attraverso la moderna comprensione dei fenomeni geologici e vulcanici. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.