Con un comunicato ufficiale diramato a tutte le redazioni giornalistiche, l’Ufficio Stampa del comune di Catania ha informato l’opinione pubblica mondiale dell’essenziale impegno dell’assessore della giunta Bianco Saro D’Agata che ha alcune tra le deleghe più importanti dell’amministrazione, Rifiuti, Canili, Mobilità e Legalità: con tutti gli appalti scaduti, in proroga e contestati. “Vadi al cinema, vadi, vadi Mega Assessore Galattico” direbbe il compianto Fantozzi…

L’assessore Saro D’Agata gestisce le deleghe alla Legalità, all’Ecologia, alla Mobilità. Ed è un avvocato.

Tra le sue competenze la disastrosa gestione dell’appalto rifiuti, per lungo tempo scaduto, prorogato, gara bandita e finita deserta oltre che all’Anticorruzione. Per non dire di quella “ponte” di cui ci siamo già occupati e ce ne occuperemo ancora a breve.

Dovrebbe occuparsi anche dei canili e anche qui appalti scaduti, in proroga, interessi milionari e indagini della magistratura.

Sulla mobilità stendiamo un velo, mentre per quanto attiene alla Legalità basta seguire il bandolo della gestione finanziaria e qualche transazione per comprenderne il livello.

Qualcuno dirà: “E allora? Non può neanche andare al cinema?”, ma certo, vada pure, anzi “vadi, vadi”, ma lasci perdere il comunicato ufficiale, lo lasci perdere, un minimo di creanza per carità di popolo.

Comunque, per gli appassionati del genere, il comunicato lo proponiamo nella versione integrale, per come lo hanno ricevuto tutte le testate giornalistiche, non si sa mai:


Comune di Catania

Ufficio Stampa

10.07.2017

NOTA PER LA STAMPA: MERCOLEDI’ ASSESSORE D’AGATA A PROIEZIONE FILM “LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE”

 

L’assessore alla Legalità del Comune di Catania Rosario D’Agata, in rappresentanza del sindaco Enzo Bianco, sarà presente mercoledì  12 luglio alle 20 nella piazza Beppe Montana alla serata che culminerà con la proiezione del film “La mafia uccide solo d’estate” alla presenza del regista Pierfrancesco Diliberto, Pif.

L’incontro, patrocinato dal Comune, è organizzato dal Coordinamento provinciale catanese di Libera

con Libero Cinema in Libera Terra e il Consorzio Etneo per la Legalità e lo Sviluppo, che sarà rappresentato dal presidente, il sindaco di Mascalucia Giovanni Leonardi.

Prima del film il programma prevede un concerto della ensemble di musica di archi dell’Orchestra Musicainsieme a Librino,  la proiezione di un cortometraggio del Laboratorio “Paesaggi delle mafie” a cura del Dicar e del Disfor dell’Università di Catania e lo spettacolo “Mafia liquida” di Vito Baroncini.