Il circuito regionale siciliano dei tornei open 2017 è ricominciato partendo dall’A.S.D. Matchball Mascalucia, in terra etnea, e dall’A.S.D. Circolo Tennis Palermo

Le due manifestazioni, concluse martedì 14  e venerdì 17 Marzo, hanno visto una partecipazione di alto livello sia per il torneo maschile che per quello femminile, con molti dei giocatori più forti del panorama tennistico regionale a darsi battaglia per iniziare al meglio la stagione. Per quanto riguarda i tabelloni femminili spicca la costanza della giovane tennista classe 2002 Martina Forcisi, la quale, sia nel torneo di casa sia in quello disputato in terra palermitana, raggiunge la finale, per poi arrendersi rispettivamente a Serena Strano (dopo una dura battaglia conclusasi al terzo set) e alla sedicenne Sofia Bruno. Nell’ambito maschile, come da anni ormai, la fa da padrone l’ex numero 68 del mondo Alessio Di Mauro. Il tennista siracusano, come spesso gli accade, ha dominato le fasi finali del torneo, facendo valere la propria maggiore esperienza e consapevolezza al cospetto di due ottimi prospetti come Nicolò Schilirò del circolo tennis Polimeni e Giuseppe La Vela del Tc Trapani, i quali poco hanno potuto dinnanzi alla solidità di un tennista che vanta anche una convocazione in coppa Davis.

Qui di seguito il video che riporta la chiacchierata proprio con l’oggi membro dello staff tacnico del Cus Catania, Alessio Di Mauro, nella quale si parla dei due tornei ormai finiti, di alcuni dei giovani prospetti presenti nel circuito e del tennis catanese in generale,  e della voglia di mettersi in gioco che lo porta ancora in campo sia per dare spettacolo agli spettatori, ma anche per fungere da punto di riferimento e da modello da battere per i tennisti del domani.

Claudio Maggio