venerdì - 18 gennaio 2019

Alfa Catania, altro stop: il derby va alla Costa d’Orlando. Volley Catania sconfitta da Cuneo e…dall’influenza

Al PalaCatania gli alfisti rimediano un’altra sconfitta nel derby contro Irritec Costa d’Orlando. Trasferta infelice per Elios Messaggerie Catania: vince Cuneo 3-1

Volley Catania, il cuore stavolta non basta: vince Piacenza al tiebreak. Alfa Basket sfiora l’impresa a Napoli

Domenica amara per lo sport catanese: Elios Messaggerie Catania e Polisportiva Alfa Basket escono sconfitte dalle loro rispettive sfide contro Piacenza e Napoli. I rossazzurri di coach Puleo si arrendono al quinto set contro la Gas Sales Piacenza (15-11); gli Alfisti di mister Guerra cedono sul parquet del Napoli Basket per 79-69

Volley Catania sa solo vincere, l’Alfa Basket interrompe il digiuno

Tra conferme e cambi di rotta, si conclude nel migliore dei modi il 2018 dello sport catanese: ennesima vittoria al tiebreak per Elios Messaggerie Catania, corsara sul campo del Tinet Gori Wines Prata di Pordenone con lo score finale di 25-27, 22-25, 25-18, 25-20, 10-15; sorride (finalmente) anche l’Alfa Basket Catania che ritrova il successo

Padel mania anche a Catania: sport dinamico, divertente e dai sani principi

Lo sport del momento sbarca anche a Catania. Il padel è un mix di diversi sport: principalmente simile al tennis, richiama anche altre discipline come lo squash ed il ping pong.

Volley Catania, che rimonta! Battuto Taviano 3-2, è qualificazione in Coppa Italia

Nell’ultima giornata del girone d’andata i rossazzurri s’impongono al tiebreak (25-27, 16-25, 25-20, 25-20, 15-10) sul Pag Taviano e consolidano la terza posizione in classifica. Un successo che permette alla squadra del presidente Natale Aiello di accedere alla Coppa Italia.

Tennis, esclusiva Palpacelli a Sudpress: “Annata storica per la Sicilia, siamo al passo con le migliori regioni d’Italia”

A Solarino si è concluso oggi l’ultimo dei quattro tornei consecutivi del circuito professionistico femminile di tennis. Un evento unico in tutto il sud Italia, al quale non poteva certamente mancare il Presidente della Federtennis Sicilia Gabriele Palpacelli. In un’intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di Sudpress, Palpacelli ha fatto il punto della situazione sul

Atletica, a Catania è emergenza strutture. E intanto la città si prepara alla prima maratona

“Correre è molto utile, è un bene per le gambe e i piedi. E’ anche molto buono per la terra, la fa sentire necessaria”, disse l’indimenticato fumettista statunitense Charles Schulz. Ma correre e praticare atletica, oggigiorno a Catania, sembra sia diventata una vera e propria impresa

Il tennis torna in Sicilia: a Solarino la 5^ edizione dei tornei internazionali femminili

Baciata dal sole e in un clima primaverile, Solarino ospita la 5^ edizione dei tornei internazionali di tennis organizzati dal direttore della manifestazione Renato Morabito

Caos Sport: Arancio e Falzone consulenti di Bianco, Parisi (Coni) “Coperture eccellenti ai 4 anni di inefficienza”

“Che senso ha nominare degli esperti a fine mandato? Che Bianco voglia nascondere tutto quello che non è stato fatto per lo sport in questi anni dietro due grandi nomi?”. A chiederselo in un durissimo post nel quale esprime il suo autorevole punto di vista senza peli sulla lingua non è un pinco pallo qualsiasi

Macerie del PalaNesima abbandonate nel degrado, e piscina aggiudicata alla Sicilia Nuoto

A pochi metri dalle case popolari in via Filippo Eredia, a Nesima, si trova in stato di abbandono una delle strutture sportive più note di Catania. La desolazione è palpabile nell’aria e la fatiscenza del luogo fa apprendere che serve ancora altro tempo, e chissà quanto, per “salvare” una così importante struttura sportiva abbandonata da

Turismo e lavoro con gli sport acquatici, la proposta di Forzese

Valorizzare gli sport acquatici, in particolare il surf praticato da circa 500 amatori solo a Catania E’ quanto prevede un disegno di legge presentato all’Ars da e Marco Forzese, deputato all’Assemblea Regionale Siciliana. La finalità della proposta è quella di individuare aree costiere adatte per praticare quest’attività. Tra gli obiettivi principali c’è l’intento di destagionalizzare

Giro d’Italia: vince Dumoulin! Quintana solo secondo, podio per Nibali che non molla mai!

Finale entusiasmante della 100° edizione del “Giro d’Italia” decisosi all’ultima tappa, quella che da Monza conduceva a Milano. Vittoria del favorito della vigilia, viste le caratteristiche del tracciato, il quale spodesta dalla prima piazza il colombiano Nairo Quintana. Ottimo podio finale per Vincenzo Nibali, non riuscito nel miracolo della riconferma

La “carovana” del giro lascia la Sicilia: grande bagno di folla per Nibali, ma niente vittoria

L’eroe dei pedali non è riuscito a rendere la giornata di ieri, nella sua amata Messina, leggendaria. La vittoria arride per la seconda volta in cinque tappe a Fernando Gaviria, mentre la maglia rosa resta a Jungels

Giro d’Italia in Sicilia con due tappe decisive: Nibali profeta in patria?

Tappa impegnativa soprattutto la Cefalù-Etna, caratterizzata da salite ripide e complesse. A contendersi la vittoria, e la conseguente probabile maglia rosa, potrebbero essere lo scalatore di razza Nairo Quintana e il campione uscente e beniamino di casa Vincenzo Nibali, trascinato dal tifo del suo pubblico

Calcio Catania, tabelle prima di Caserta… chance playoff e prospettive

Mancano 90 minuti alla fine del campionato e ci sono già i primi verdetti. Alcuni sembrano scritti, ma non ancora aritmetici, altri invece, sono ancora da vivere e scoprire. È il caso del Catania che dopo due mesi del tutto negativi, passati all’ombra delle posizioni che contano, sono tornati in corsa grazie all’importante vittoria di

Trecastagni Star, successo annunciato anche per la 32^ edizione: vince Luigi Spinali

Luigi Spinali (Atletica Augusta) ha vinto la 32a edizione della Trecastagni. L’atleta ha bloccato il cronometro sul tempo di 33’ e 16”. Spinali ha fatto il vuoto alle sue spalle e ha bissato il successo del 2015. Fra le donne, la brasiliana Margareth Maia Cotrin (Atletica Padua Ragusa) si è imposta col tempo di 42’15”,

Catania femminile in festa dopo la promozione in Serie B. L’appello: “Sosteneteci”

Grande festa a Catania perché anche se nel calcio a 11 maschile si fatica in Lega Pro, dalla parte opposta dalla medaglia c’è un Calcio Catania femminile che torna in Serie B dopo l’abbandono dello scorso anno a causa di problemi finanziari

Subbuteo, Catania è in Serie A!

La Catania sportiva si gode un’altra realtà vincente. Questa volta è il subbuteo la disciplina che vede la città etnea primeggiare tra tante, con il team del presidente Carmelo Schilirò promosso dalla Serie B alla Serie A

Calcio, Lega Pro: Foggia tra i cadetti, Lecce sciagurato e Catania salvo in una stagione imbarazzante

Arrivano i primi verdetti di stagione a due sole giornate dal termine della regular season: satanelli in B dopo 19 anni, da assegnare gli ultimi posti per i play off. In zona salvezza, brutta caduta del Taranto mentre la sconfitta dell’Akragas sul campo del Cosenza consegna la salvezza al disastroso Catania di Giovanni Pulvirenti

Calcio Catania, tanti giovani partiti per Monopoli. Pulvirenti e… la rabbia della squadra etnea

Si avvicina il match che vedrà il Catania impegnato sul campo del Monopoli, con i rossoazzurri ancora alla caccia della matematica salvezza cosi come per gli uomini di Zanin

Solidarietà, sport e spettacolo: 12^ edizione di “Un goal per la solidarietà”

Personaggi noti di Catania e dell’Italia intera scenderanno in campo, allo Stadio Angelo Massimino, per l’evento benefico organizzato da Luca Napoli

Calcio Catania, in casa si passeggia e il Cosenza fa la festa ai rossazzurri

Un Catania disastroso affonda al Massimino per 0-2. Per i calabresi decidono Letizia e Statella nel primo tempo, nella ripresa rossoazzurri assenti da qualsiasi voglia di recuperare e nel finale si fa male Gil anche se le sue condizioni sono ancora da chiarire. Non male l’esordio per Di Stefano, suoi gli unici due tiri del

Calcio Catania, al lavoro pensando al Cosenza e ad una classifica “pericolosa”

Il Catania si allena in vista della gara di sabato al Massimino contro il Cosenza, match delicatissimo nel rush finale per l’approdo alla lotteria dei playoff. Rossoazzurri usciti con un punto in saccoccia dalla trasferta calabrese di Catanzaro ma con tanti incidenti di percorso, per così dire, a partire dagli infortuni e finendo con l’esclusione

Login Digitrend s.r.l