domenica - 16 dicembre 2018

Domiciliari per persecutore violento: vessazioni e violenze continue sulla compagna

Reiterate violenze e minacce costanti per una donna catanese, da parte dell’ormai ex compagno, denunciato, e finalmente obbligato ai domiciliari per i reati di maltrattamenti contro familiari, atti persecutori e lesioni personali aggravate, commessi proprio a danno della convivente. Ancora un caso di vessazioni in famiglia, fortunatamente non conclusosi tragicamente

Operazione antimafia: Dia sequestra beni per 300mila euro al clan Cappello-Bonaccorso

La DIA di Catania, su delega della Procura della Repubblica diretta dal dott. Carmelo Zuccaro, sta dando esecuzione ad un decreto di sequestro, emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti di esponenti del clan mafioso catanese “Cappello-Bonaccorso”. Il valore dei beni sottoposti a sequestro è stimato in complessivi 300 mila

Etna: la Procura apre inchiesta su esplosione freatica

Secondo quanto si apprende dall’agenzia Ansa, la Procura di Catania ha aperto un’inchiesta su eventuali responsabilità relative ai livelli di sicurezza sull’Etna dopo l’esplosione freatica del 16 marzo scorso, a quota 2.700, che ha ferito in modo non grave una decina di persone

Reati ambientali, sequestrato il depuratore consortile di Mascali

Al centro delle indagini della Capitaneria di porto di Riposto, la gestione operativa dell’impianto in merito a presunti reati ambientali, in particolare l’inquinamento del mare IN AGGIORNAMENTO

Flussi di scommesse anomale in Lega Pro, aperta inchiesta su 4 gare del Catania

La Procura etnea ha aperto un fascicolo conoscitivo, senza indagati, su undici partite della Lega Pro. L’inchiesta è scattata dopo la denuncia di associazioni che gestiscono punti di raccolta di scommesse che hanno rilevato delle anomalie nelle puntate. Coinvolti anche il Messina e l’Akragas

Il Pm Gozzo rinviato a giudizio, ma fu lui stesso a informare la procura di Catania della fuga di notizie

Il Borsellino quater va avanti e tra i testi della difesa sarà ascoltato il procuratore generale di Catania Giovanni Tinebra, ex capo della procura di Caltanissetta.

 

LOMEO: PUÒ ESSERCI GIUSTIZIA IN QUESTO PAESE

    ESCLUSIVA: Alberto Lomeo, il primario che non firmò il certificato medico di Raffaele Lombardo vince la sua e nostra battaglia. L’intervista Maggio 2010 è un mese che Alberto Lomeo, Primario di chirurgia vascolare all’Ospedale Cannizzaro di Catania, difficilmente dimenticherà.  E’ la data che ha segnato l’inizio del suo “calvario” professionale. Tutto comincia il

MASTRAPASQUA “RENDIAMO CATANIA MODELLO DA ESPORTARE IN SICILIA”

Dario De Luca La collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale guidato dal 2008 da Antonio Mastrapasqua e la Procura della Repubblica di Catania al centro di un tavolo di lavoro che ha visti coinvolti anche il Presidente del Tribunale di Catania Bruno Di Marco e il Presidente della Corte d’Appello Alfio Scuto. L’obiettivo è

Login Digitrend s.r.l