martedì - 22 ottobre 2019

Università, alcuni studenti ostacolano i test d’ingresso alle Ciminiere

Mancano fondi e servizi agli studenti, i ricercatori sono precari e l’università non risponde al mercato del lavoro: questi sono i problemi discussi e gridati a gran voce dai ragazzi di diverse facoltà che si sono  riuniti di fronte alle Ciminiere di Catania per protestare, tentando di far saltare il test d’ingresso che doveva svolgersi questa mattina. Lara Torrisi,

Accoglienza migranti: nuovo bando SPRAR, in “gioco” 4 milioni e mezzo di euro

Nuovo bando di gara del Comune di Catania per aggiudicare i servizi di accoglienza rivolti a 83 soggetti tra minori stranieri non accompagnati e neo maggiorenni per il triennio 2017/2019. Il bando scadrà il 18 settembre 2017 per un valore di appalto, comprendente i tre anni, di oltre 4 milioni e 526 mila euro. Un vero

Precari sanità ancora in piazza contro l’assunzione negata da “Bugiardi”

Sblocco delle assunzioni, l’immediata calendarizzazione dei concorsi nelle aziende del servizio sanitario regionale e l’assorbimento dei precari: le richieste delle migliaia di lavoratori precari della Sanità sono sempre quelle. Ma fino adesso, dopo anni di lotte e scioperi, sono rimaste purtroppo inevase a dispetto di parole e promesse, mai mantenute. Così a tre giorni dalla conclusione delle procedure

“Lavoratori a 6 stelle, la persona con sindrome di down: un valore per le imprese”

Il Grand Hotel Baia Verde, ad Aci Castello, ospiterà giorno 31 Marzo dalle ore 10, il Convegno “Lavoratori a 6 stelle, la persona con sindrome di down: un valore per le imprese”. Il progetto che verrà presentato, sarà finanziato da E.BI.TEMP (Ente Bilaterale per il Lavoro Temporaneo), e coordinato dalla AIPD nazionale, dopo il grande

La Sicilia che non si arrende: storie di straordinario riscatto

Una storia di rinascita che porta alla ribalta quella parte di Sicilia che non si rassegna: alcuni ex operai della “Birra Messina” diventano artefici del loro futuro dando vita ad un nuovo birrificio, registrando in pochi mesi un boom di vendite.

Intervista ad Hafida, donna marocchina di religione musulmana in Italia da 15 anni

Tempi difficili per l’integrazione e in generale per il mondo. Vi raccontiamo la storia di Hafida, marocchina. Con le sue turbolente vicende lavorative rivive con noi la sua esperienza in Italia e l’approccio all’Islam in tempi difficili

Sigonella, pignoramento di 230mila dollari per risarcire un lavoratore ingiustamente licenziato

Oro, gioielli, pietre preziose e orologi nel centro commerciale “Navy Exchange” sono stati sequestrati dal tribunale di Catania in quanto pignorate per risarcire il dipendente della base americana licenziato anni fa e mai reintegrato nonostante abbia vinto la causa per ingiusto licenziamento.

La Guardia di Finanza cerca 20 tenenti per attività tecnico-logistico-amministrative

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che non siano nati prima del 1° gennaio 1984 e siano in possesso di un diploma di laurea ovvero di laurea specialistica o di laurea magistrale o titolo equipollente (sono escluse, quindi, le lauree “triennali” o “di I livello”.

Università e aziende, Vullo: “Incentivi per assumere duemila laureati”

Illustrati nella sede catanese dell’Ars i contenuti e le finalità del disegno di legge per l’assunzione di giovani laureati siciliani. Promotore dell’iniziativa il deputato regionale Pd Vullo: “Se riusciamo a finanziare questo ddl possiamo dare lavoro ad almeno duemila persone laureate. Servono 20 milioni di euro”

Scuola, protesta precari a Catania: “Esclusi dalle 100mila assunzioni”

La protesta delle docenti della scuola d’infanzia, riunite nel comitato “GaE Infanzia” che questo pomeriggio si sono date appuntamento in Piazza Università. Hanno manifestato la loro disapprovazione nei confronti della gestione delle tardive immissioni in ruolo degli insegnanti

Multiservizi, il nuovo presidente è un fedelissimo di Bianco: Giacalone succede a Giorgianni

Ancora cambi ai vertici della partecipate del Comune di Catania. A subentrare al posto di Michele Giorgianni nella guida della società di servizi è un componente del cerchio magico del sindaco, già coordinatore cittadino del PD e consigliere comunale in quota Democrazia e Libertà-La Margherita dal 2005 al 2008

Sciopero all’ODA, Tabbita Siena (Usb): “Il trasferimento coatto degli operatori penalizzerà i pazienti”

“Un trasferimento selvaggio di 22 terapisti senza il rispetto dello Statuto dei lavoratori, nè giustificazioni”. E’ con queste motivazioni che oggi il personale dell’ODA ha indetto lo sciopero. Dopo gli estenuanti ritardi agli stipendi degli scorsi anni, l’USB denuncia ora gravi “atteggiamenti antisindacali”. Lo scontro tra i lavoratori e l’Ente va avanti dal 2004

Amt: Faisa Cisal conferma il no all’accordo. “Tagli, aumenti tariffe e scorporo delle 3 linee più redditizie”

Dopo la firma di Triplice e Ugl, si aspettava il sì di Fast Confsal e Faisa Cisal. I sindacati autonomi hanno definito l’accordo “una truffa ai danni dei lavoratori” e hanno proclamato uno sciopero di 24 ore per il 19 settembre. Posizione ribadita da Moschella (Faisa) a Barbarino. “No allo scorporo di Alibus, Brt, Navetta

Precari Enti Locali, due giorni di protesta per la stabilizzazione

I precari scenderanno in piazza il 12 e 13 settembre per ottenere dal Governo regionale delle risposte in merito alla loro condizione 

Dal terremoto nel centro Italia a incendi e alluvioni in Sicilia: l’emergenza dei Vigili del Fuoco

“L’Unione Sindacale di Base senza essere ‘irriverente’ in questo particolare momento vuole solo denunciare ciò che da anni va dicendo sulla necessità di un sistema di protezione civile efficiente con mezzi e uomini adeguati, necessari a salvare le vite umane. Il Governo Renzi con la Legge Stabilità approvata lo scorso dicembre 2015 ha deciso ulteriori

Fondi europei per la Sicilia 2014-2020, la Regione raggiungerà gli obiettivi per l’occupazione?

Lavoro, lotta alla povertà e inclusione sociale, ecco gli obietti che la Regione Sicilia mira a raggiungere grazie ai fondi europei. Dal 2014 fino al 2020 sono previsti  più di 615 milioni di euro. La Regione dovrebbe riuscire a soddisfare gli obiettivi per l’occupazione entro il 31 dicembre 2016: ce la farà?

Consorzio di bonifica, la Cisl contro l’Ars: “Negati i fondi per i lavoratori stagionali”

A Palazzo dei Normanni disco rosso per l’emendamento 8.5.1. in base al quale erano disponibili più di 178 mila euro destinati al personale stagionale del Consorzio di bonifica di Catania

Agricoltori siciliani contro la Corte dei Conti: il sistema irriguo rischia la paralisi

La crisi del Consorzi di Bonifica arriva in Commissione Bilancio dell’Ars. In ginocchio il sistema agricolo della Sicilia Orientale. Problema principale sembra essere la Corte dei Conti. 

Consorzio di Bonifica: i lavoratori restano a casa, l’ente ricorre a operai esterni

All’Ars in Commissione Bilancio non si trova un accordo per reintegrare i lavoratori del consorzio, ma vengono pagati dei saldatori professionisti esterni a 39 euro l’ora più iva

Consorzio di bonifica: mancata integrazione di 7 milioni e nessun accordo sul futuro dei lavoratori

Con 43 voti a favore, 4 contrari e un astenuto, all’Ars in Commissione Bilancio è stata approvata la variazione del decreto sui consorzi in base alla quale è stata garantita la copertura di 20 milioni di euro. In aggiunta prevista l’integrazione di 7 milioni euro in base ai due emendamenti aggiuntivi proposti, ma non sono

Lavoratori Multiservizi in protesta per 13 giorni di ritardo sui pagamenti

Protesta questa mattina in piazza Università contro i continui ritardi nel pagamento degli stipendi ed anche della tredicesima e quattordicesima. Il rappresentante sindacale della Snav Confisal, Giuseppe Germanò, dichiara: “I continui ritardi causano considerevoli disagi alle famiglie di più di 500 lavoratori”

Lavoratori IPAB senza stipendio da anni, sit-in alla Prefettura contro l’indifferenza della politica

In concomitanza con i lavori dell’ARS sull’emendamento che, se approvato, restituirebbe ossigeno alle IPAB siciliane, i dipendenti – senza stipendio da 24 a 50 mesi – hanno manifestato sotto le 9 Prefetture della Regione. “C’è un rimbalzo di responsabilità sotto cui si nasconde la volontà di aggredire il ricco patrimonio immobiliare delle IPAB”

“Una crisi che non vede ripresa, continuano i licenziamenti”

Il convegno organizzato da CGIL- Filcams ha focalizzato l’attenzione sulle problematiche legate al settore terziario della nostra terra. Un settore che, purtroppo, vive un periodo buio anche a causa del crescente numero di centri commerciali nel territorio che mettono in difficoltà le piccole industrie e i piccoli imprenditori

Login Digitrend s.r.l