mercoledì - 20 marzo 2019

Nuovo assetto Ast, Fast Confsal: “si attende recupero azienda e poi holding con Fce”

A pochi giorni dalla nomina come nuovo presidente della partecipata, di Gaetano Tafuri, tornato in sella dopo la precedente esperienza durante il governo Crocetta, la Federazione Autonoma dei Sindacati dei Trasporti, conferma il sostegno al nuovo manager e al governo regionale su questa scelta, rimarcando però la necessità di risanamento dell’azienda prima della possibile fusione con

AST: nominato presidente Gaetano Tafuri. Fast Confsal soddisfatta: “Persona giusta per rilanciare azienda”

Gaetano Tafuri, avvocato catanese e da ieri nuovo presidente Ast, politicamente vicino da sempre a Raffaele Lombardo, è già stato in passato commissario governativo della Ferrovia Circumetnea, ma non solo, perchè all’interno dell’azienda di trasporti regionale ha ricoperto un ruolo di vertice nel 2013, essendo stato vicepresidente. Dunque un profilo di grande esperienza, la cui

Scandalo AST, Lo Schiavo (Fast-Confsal): “Atto da condannare, ma azienda allo sbando”

A pochi giorni dallo scandalo dell’indagine che vede coinvolti metà degli autisti dell’Azienda Siciliana Trasporti (Ast) partecipata della Regione siciliana, che garantisce il trasporto tra i vari comuni, per aver sottratto gli incassi dei biglietti venduti, parla Giovanni Lo Schiavo, segretario regionale Fast – Confsal Sicilia: “L’AST/spa è al collasso, disservizi giornalieri e corse soppresse,

Sidra agisce con “disparità di trattamento”. Condannata, ma a pagare sono i cittadini

Oltre quattromila euro di spese legali. E’ quanto dovrà sborsare la Sidra spa, almeno fino adesso, per una vicenda che definire assurda è poco. Ce ne eravamo occupati a gennaio scorso. Un risarcimento in una causa di diritto amministrativo che naturalmente pagano i cittadini e che si sarebbe potuto evitare. Ma non solo

Caos Amt: sfumano idee di Bianco su Fce e Busitalia, i sindacati lo spiegano al Comune

Nessuna possibilità di fusione tra Amt e Ferrovia Circumetnea. Un’operazione sin da subito apparsa molto peregrina e adesso confermata da più parti. Innanzitutto dagli stessi sindacati autonomi che avevano chiesto lumi al sindaco. Lo avrebbe detto, e i rumors si fanno sempre più insistenti, anche lo stesso capo della Fce, Virginio Di Giambattista al primo cittadino

Login Digitrend s.r.l