mercoledì - 21 agosto 2019

Voti a 25 euro: dopo De Luca, indagato il neodeputato palermitano Tamajo per corruzione elettorale

Avrebbe comprato, a 25 euro ciascuno, molte delle 13.984 preferenze ottenute alle scorse elezioni regionali, ottenendo così il seggio all’Assemblea Regionale Siciliana. Sono quindi già due i neoeletti deputati a essere colpiti da indagini giudiziarie. Dopo Cateno De Luca, eletto nelle liste dell’Udc, assolto appena ieri per il “sacco” di Fiumedinisi, ma posto appena tre giorni fa

Regionali: 9% di voto disgiunto a favore di Cancelleri e Fava

Dalle percentuali ufficiali risulta ormai evidente come il voto disgiunto abbia nettamente favorito Giancarlo Cancelleri ed in parte il Movimento 5 Stelle, soprattutto a danno del centro sinistra e di Fabrizio Micari, che tra le preferenze totali delle liste a suo sostegno ha uno scarto di ben 6,7%; la sua candidatura ha infatti ottenuto solo

Regionali. “Mi sposo il 24 ottobre”, l’annuncio del candidato Micari irrompe nella campagna elettorale

Ma giusto durante la campagna elettorale, come si fa adesso? La data però era stata fissata prima e quindi la campagna può attendere. Lo avranno pensato un pò tutti quelli dell’entourage di Fabrizio Micari, impegnati nei frenetici tour elettorali che però dovranno essere interrotti, con buona pace di chi sta lavorando magari giorno e notte. Ma Tant’è

Login Digitrend s.r.l