lunedì - 22 aprile 2019

La Catania dei clochard: da Corso Sicilia a Vulcania in città aumentano tristemente i senzatetto

Non migliorano le condizioni del Corso Sicilia a Catania che, insieme ad altre zone del centro storico, è “colonizzato” dai senzatetto. La denuncia dei residenti: “Siamo stati abbandonati dall’amministrazione comunale”. Un’altra zona colpita dal fenomeno è quella di via Torino, dove sotto i portici dell’ex centro commerciale Vulcania qualcuno ha addirittura allestito un vero e

Operatori nettezza urbana, UIL FPL: “Il Comune ricade sempre negli stessi errori”

“Il Comune di Catania, nonostante venga più volte pungolato da noi rappresentanti sindacali, continua a perseverare in alcuni errori che si ripercuotono sui lavoratori e sulla cittadinanza. Servono azioni urgenti”

Caos rifiuti in Sicilia, Musumeci (Ugl): “Basta con la politica spazzatura”

“I siciliani sono ormai stufi anche del “gattopardismo nella munnizza”, delle finte imposizioni e dell’improvvisazione. La Sicilia è ormai nel pieno di un disastro ambientale, un pauroso primato che si sta giocando alla pari con il Lazio”

Caos rifiuti, Crocetta apre una discarica a Enna e liberalizza i limiti massimi di conferimento

Incassato il “no” di Torino ad accogliere 15 mila tonnellate di rifiuti siciliani, il governatore siciliano  annuncia per lunedì il varo di un pacchetto di provvedimenti. Tra questi l’aumento di 400 tonnellate del carico destinato a Bellolampo e l’apertura di Siculiana e Gela. Non escluso il commissariamento dei Comuni morosi con Ato e Srr

Caos rifiuti, 2000 tonnellate di spazzatura a Castelvetrano: Crocetta autorizza deposito transitorio

Nuova ordinanza del governatore che dispone l’apertura di un deposito transitorio nel Polo Tecnologico Integrato in contrada Airone, in cui confluiranno i rifiuti accumulati nel trapanese, agrigentino e parte del palermitano. La spazzatura sarà poi portata a Motta Sant’Anastasia e a Bellolampo 

Caos rifiuti in Sicilia, Crocetta ricorre alla protezione civile e taglia i fondi ai Comuni morosi con Ato e Srr

Il governatore Crocetta gioca la “carta” della protezione civile per fronteggiare il caos rifiuti che da oltre un mese ha messo in ginocchio l’Isola e blocca una parte dei trasferimenti ai Comuni che non pagano Srr e Ato. La Regione Piemonte sarebbe disponibile ad accogliere la spazzatura siciliana. Bellolampo al collasso, stop a conferimento per

Caos rifiuti, Crocetta promette ancora: “Situazione normalizzata entro fine mese”

L’ottimismo del governatore siciliano si scontra con l’immagine devastante che l’Isola “offre” da oltre un mese ai siciliani e alle migliaia di turisti in visita. Crocetta l’apertura da domani dell’impianto di biostabilizzazione della discarica di Gela e un paio di misure che a suo dire risolveranno l’ennesima crisi rifiuti

La Sicilia sommersa dai rifiuti: 4 mila tonnellate di spazzatura per strada

L’emergenza sta mettendo in ginocchio numerosi comuni dell’Isola che contestano duramente l’ordinanza del governo regionale che ha ridotto la quantità giornaliera di conferimento massima prevista. Il M5S accusa il governo Renzi di inerzia: “Di fronte all’emergenza, solo un monitoraggio”

Emergenza rifiuti, Codacons annuncia un esposto: “Magistrati alzino il coperchio”

Esposto-denuncia dell’associazione dei consumatori alla Procura della Repubblica di Palermo sulla grave emergenza rifiuti, scoppiata in Sicilia alla riduzione delle quote di spazzatura da conferire in discarica, e che sta mettendo in ginocchio numerosi comuni dell’Isola

“Situazione grave su tutto il territorio, la Regione intervenga”: ad Acireale è emergenza rifiuti

Nonostante le rassicurazioni del governatore Rosario Crocetta, la raccolta dei rifiuti in Sicilia non torna alla normalità. Anzi, in molti comuni dell’Isola si è sempre in piena emergenza per la decisione della Regione di ridurre i quantitativi di spazzatura  da conferire in discarica

Caos rifiuti in Sicilia, affondo di #Diventerà bellissima e 5 Stelle: “Dimettevi tutti, subito”

Le due grandi discariche ancora aperte, a Trapani e a Grotte San Giorgio, sono a un passo dal collasso. Esplode la protesta. L’epicentro della nuova emergenza è nel palermitano e nel trapanese, ma la situazione è critica anche in altre province. Centinaia di tonnellate di rifiuti giacciono infatti da giorni sulle strade. Il movimento civico di Musumeci:

Emergenza rifiuti, discariche a un passo dal collasso. Il ministro Galletti: “La Sicilia rispetti gli accordi”

I due grandi impianti ancora aperti, quelli di Trapani e Grotte San Giorgio, non riescono a smaltire la spazzatura. E la riforma chiesta da Roma al governo Crocetta è ancora ferma al palo. Inerzia che ha irritato il ministro dell’Ambiente Galletti che da Catania avverte: “Commissariare è sempre una soluzione estrema, ma la Regione e

Emergenza rifiuti, Palazzotto: “Piano rifiuti Crocetta fiera dell’ipocrisia”

Termovalorizzatori, discariche di Motta Sant’Anastasia e Misterbianco e piano rifiuti Crocetta: questi i temi trattati nel corso della conferenza stampa tenutasi presso l’hotel Excelsior di Catania. Presentati i dati sulla raccolta differenziata in Sicilia

Sindaco Misterbianco incontra Crocetta. “Presto bonifica discarica di Tiritì”

“Finalmente è iniziata la stagione del dialogo”, cosi il sindaco Nino Di Guardo ha commentato l’incontro durato tre ore con il Presidente Crocetta

Caos rifiuti in Sicilia, siglato l’accordo: le discariche riaprono i cancelli

E’ durato 24 ore lo stop degli impianti chiusi per la scadenza della proroga. Dopo una giornata di trattative è arrivato il via libera del ministero dell’Ambiente all’ordinanza della Regione sulla gestione del sistema rifiuti per i prossimi 6 mesi

Caos rifiuti in Sicilia, in alto mare accordo Regione-Ministero

Sta provocando pesanti disagi in gran parte dell’Isola la chiusura delle discariche di Siculiana, Lentini e Motta Anastasia, che operavano grazie alla deroga scaduta alla mezzanotte di ieri 6 giugno. Oggi era attesa la nuova ordinanza che resterà in vigore per altri 6 mesi, fino al 30 novembre, ma si è ancora in attesa del via

ANCI Sicilia denuncia: rifiuti “stato di calamità istituzionale”

Il Presidente di ANCI Sicilia Leoluca Orlando sarà ascoltato all’inizio del prossimo mese di settembre dall’ANAC, l’Agenzia Nazionale Anti Corruzione guidata dal prefetto Raffaele Cantone

Rifiuti, Governo diffida Sicilia: rischio commissariamento

Troppe inefficienze, troppo ritardi. Entro 60 giorni andrà adeguata la legislazione regionale in materia di gestione dei rifiuti urbani o il Governo nominerà un Commissario

Login Digitrend s.r.l