sabato - 14 dicembre 2019

mago dimis sudpress come ti divento mago

Mago Dimis nuovo spettacolo in teatro: “Regaliamo un defibrillatore alla città”

Festeggia 18 anni di carriera artistica, ma il regalo lo fa lui alla città. In teatro per regalare al Comune di Catania un defibrillatore da posizionare in Piazza Università. Il Mago Dimis va in scena al teatro “Cardinale Dusmet” il prossimo 3, 4 e 5 maggio con lo spettacolo “Come ti divento mago”

4 B&b d’oro: il comune ha speso mezzo milione di euro. Tra i beneficiari un indagato nello scandalo Irsap

Ci sono 4 B&B che a Catania si sono spartiti la “torta dei ricoveri d’urgenza” pagati dal comune. “Urgenza” che spesso dura anni. Altri 16.000 euro liquidati a febbraio a favore di b&b per “provvedere ai ricoveri d’urgenza dei nuclei familiari bisognosi che a seguito di sfratto o sgombero per inagibilità dei locali devono lasciare l’alloggio”.

casa pernice b&b

1.500€ per 17 giorni in b&b: il caso Pernice e la miniera d’oro dei Bed&Breakfast

1.530 euro. Per soli 17 giorni di “ricovero”. Questo è quanto il Comune di Catania ha pagato per alloggiare i coniugi Pernice e i loro figli in una camera di B&B. Solo alloggio. Con questa cifra avrebbero potuto pagarci almeno tre mesi di affitto in una casa dignitosa. E se tiriamo le somme le cifre

Quando i servizi sociali spaccano le famiglie: la storia di Sebastiano ed Eleonora Pernice

La Famiglia Pernice ha perso tutto in una sola notte. Una storia assurda che denuncia l’intollerabile incapacità di dipendenti pubblici, pagati per risolvere i problemi dei cittadini, che in realtà non riescono a far altro che complicargli la vita. Cercheremo di capire chi sono i dipendenti che si sono occupati di questa “pratica”, perché è

A Catania non si riescono neanche a smaltire le “acque nere”, gli autotrasportatori denunciano: “Cosa fa la Sidra?”

Sempre gli stessi problemi, senza che riescano a risolverne uno! Nuovamente in difficoltà infatti le aziende che si occupano di espurgo pozzi neri, e di conseguenza gli utenti, dopo alcuni mesi di relativa tranquillità. Nessuna nuova comunicazione alle ditte sul da farsi, dalla Sidra, società partecipata del comune. Non ci sono certezze su cosa accadrà,

M5S Catania incontra gli abitanti del centro storico: tra problemi e soluzioni

“Ho capito che alcuni la pensano in un modo, altri in un altro. E’ nostro dovere riunire le esigenze di tutti, fare un minimo comune denominatore”. Queste le parole di Giovanni Grasso, consigliere comunale del Comune di Catania, in occasione dell’incontro tra cittadini e soggetti politici avvenuto ieri a Palazzo degli Elefanti. Tale evento, promosso

“Il dissesto è vostro”: la protesta fuori da Palazzo degli Elefanti

Ieri è stata una giornata cruciale per la nostra Catania: è avvenuto un particolarissimo consiglio comunale tutto incentrato sul dissesto, e mentre pochi metri più sotto, all’angolo tra via Etnea e Piazza Duomo, aveva luogo la manifestazione “Il dissesto è vostro. La città è di tutti”. I manifestanti hanno urlato le loro ragioni e hanno

La sfida educativa dei Salesiani di Catania a Picanello e San Cristoforo

Presentato oggi in conferenza stampa “Un’opportunità educativa per essere migliori”, il progetto biennale dei Salesiani di Catania e finanziato da Fondazione con il Sud. Favorendo attività educative per ragazzi e famiglie, il progetto punta a creare una solida base che possa interrompere dinamiche di isolamento ed esclusione sociale.

“Non nel nostro nome”: riflessione di un giovane catanese sul dissesto

Guardare con gli occhi dei ragazzi ai casini combinati dagli “adulti”, sempre più pericolosamente pasticcioni e irresponsabili: questo uno degli obiettivi del nostro youngmagazine SudLife ed oggi, sul tema del momento, “il dissesto”, ci prova Paolo Francesco Reitano, 22 anni e 3 libri già pubblicati.

Insediatosi stamattina il neo sindaco catanese Salvo Pogliese: “Impegnarsi per tutti, e per far restare i nostri figli”

A poco più di una settimana dalla netta vittoria alle elezioni comunali, il neo primo cittadino Salvo Pogliese si è insediato formalmente durante la cerimonia in Comune di lunedì 18 giugno. In compagnia della moglie e dei due piccoli figli, dopo aver indossato la fascia, aiutato da un pezzo importante del centro destra isolano al

Striscia la Notizia smaschera l’opaca “Amministrazione trasparente” di Bianco: “bloccata ai motori di ricerca”

Il Comune di Catania avrebbe bloccato, rendendole inaccessibili ai motori di ricerca mondiali, come Google, le pagine dedicate all’“Amministrazione trasparente” del proprio sito web. L’accusa pesantissima viene da Striscia la Notizia, la popolarissima trasmissione televisiva guidata da Antonio Ricci della fascia preserale di Canale 5, seguita da milioni di telespettatori. In pratica la sezione contenente gare

Udienza Corte dei Conti. I giudici: “Comune in grave stato patologico”, Bianco:”Colpa della crisi mondiale”

Dopo l’udienza di Bianco e soci alla sbarra dei magistrati contabili, appare sempre più probabile la decisione della Corte dei Conti di decretare il dissesto per la mancata attuazione del piano di riequilibrio e dunque dell’azione di risanamento del Comune di Catania. Anche perché il debito,  in cinque anni di sindacatura Bianco, è aumentato di quasi

L’assurdo caso dei musei chiusi a Catania il primo maggio: solo quelli alle Ciminiere

Non è la prima volta che a Catania in occasione di importanti giornate festive, con il consueto arrivo in città di turisti e visitatori, i musei, tutti o anche solo alcuni, tra i più importanti, o i siti culturali e archeologici, rimangano chiusi al pubblico. In questo caso, il paradosso è rappresentato dal fatto che,

Caos rifiuti. Scena surreale al Comune: mentre i netturbini minacciano il suicidio in Consiglio si parla di bullismo

Dopo l’irruzione ieri sera in Consiglio Comunale, alcuni dipendenti del bacino prefettizio, ancora inattesa di risposte ma soprattutto di stabilità, hanno deciso di rimanere anche di notte, affacciati e a cavalcioni sulle balaustre. Una protesta forte di chi non ha più nulla e non vuole più parole ma fatti. Dopo lo scandalo dell’inchiesta “Garbage Affair”di

Scandalo rifiuti, dopo le proteste, i blocchi e la città fetida, oggi in Prefettura un nulla di fatto

Un incontro atteso da tutti, ed in particolare dai 105 lavoratori del bacino prefettizio rimasti disoccupati dopo lo scandalo sui rifiuti che ha colpito la città di Catania ed il Comune un paio di settimane fa. Dopo i blocchi e le manifestazioni a ridosso di Pasqua, era stato promesso un summit in Prefettura per capire

Emergenza espurgo: Sidra: “A regime in poco tempo”, gli Autotrasportatori: “Falso, non si può lavorare”

Dura la risposta di Giovanni Rinzivillo, portavoce degli autotrasportatori Confcommercio Catania, al comunicato congiunto di Sidra Spa e Comune di Catania, sull’emergenza sanitaria in atto da mesi. Da tempo le ditte espurgo denunciano le limitazioni al depuratore di Pantano D’arci, gestito appunto dalla Sidra, a quanto pare, in difficoltà nello smaltimento dei rifiuti liquidi provenienti dalle

“Mostre alla catanese”: Evviva, c’è Totò, compriamo gli allestimenti

Sta proprio diventando un caso da studiare a livello internazionale il modo in cui vengono “importate” ed “allestite” le cosiddette “mostre” da parte dell’amministrazione Bianco che le “affida” spesso a noti impresari. A breve ne faremo un’accurata rassegna. L’ultima alla “Galleria d’Arte Moderna”, proveniente da Napoli e dedicata al principe della risata, acquistata dal Comune per

Mezza Catania tra i rifiuti, ma il Comune manda gli auguri di buona pasqua

Diverse segnalazioni da parte di cittadini ed esercenti indignati, mostrano, come la città in buona parte ormai, affondi tra i rifiuti non raccolti da giorni, a causa delle proteste e dei problemi scaturiti dall’inchiesta “Garbage Affair”. Tra le peggiori immagini, c’è quella della chiesa di Santa Caterina del Bargo in via Umberto I, che fa angolo con via

Asili comunali: lavoratori senza stipendio da mesi, sciopero il 10 aprile

Sono 24 i lavoratori addetti al servizio di sorveglianza e assistenza delle scuole dell’infanzia del Comune di Catania, che da quasi cinque mesi non ricevono stipendio. I dipendenti, che fanno parte della cooperativa Delfino, hanno proclamato lo stato d’agitazione e lo sciopero per il 10 Aprile, per tentare di far sentire la propria voce, e ottenere

Caos rifiuti: i lavoratori Seneco in protesta bloccano i camion, Catania sempre più sommersa dalla spazzatura

Da qualche ora gli operai della Sen.Eco., il raggruppamento di imprese che gestisce il 75% della raccolta dei rifiuti in città, compreso lo spazzamento delle strade, sono riuniti in sit-in davanti ai cancelli dei due autoparchi comunali di Pantano d’Arci impedendo ai mezzi della Nettezza Urbana di uscire per il servizio di raccolta dell’immondizia. Il

A Catania una “galleria d’arte moderna”! Hai visto mai?

Aperto un modesto nucleo nell’ex monastero di Santa Chiara, subito strombazzato come fantasmagorica conquista della città

Rifiuti: la sfacciataggine della Ecocar e la piccata replica a Sudpress, “la città è sporca? Colpa dei cittadini”

Che in città la raccolta dei rifiuti lasciasse molto a desiderare ce ne eravamo accorti in molti e Sudpress in quest’ultimo anno lo ha documentato continuamente, con servizi pubblicati almeno una volta a settimana. Sacchetti lasciati qui e lì, piccole discariche nate in piano centro, rifiuti di ogni genere, e purtroppo non più soltanto cartacce

Bomba sui rifiuti a Catania: blitz della Dia, arrestati funzionari del Comune e imprenditori

Al centro l’affidamento di un appalto da 350 milioni di euro per la raccolta dei rifiuti, suddivisi in tre anni. La relativa gara è andata deserta per ben tre volte, l’ultima appena poche settimane fa. In manette sono finiti funzionari del Comune di Catania con ruoli apicali e imprenditori del settore, di Catania rintracciato a

Login Digitrend s.r.l