sabato - 16 febbraio 2019

M5S all’Ars smonta il piano rifiuti di Crocetta: “Nessun contatto con la realtà dei fatti”

“Crocetta, invece di trasmettere tempestivamente la bozza di piano regionale agli enti locali, invece di presentarlo all’ARS, invece di avviare la procedura di valutazione ambientale strategica, tutti passaggi previsti dalla legge, va in conferenza stampa a balbettare termini che neanche conosce e alcuni anche privi di significato nel contesto attuale, come valorizzazione e idrosoluzione”

Caos rifiuti in Sicilia, M5S accusa : “Puntuale si ripropone l’opzione inceneritori tanto cara a Cuffaro”

I portavoce all’Ars, alla Camera e al Parlamento Europeo contestano il nuovo piano rifiuti della Regione che prevede la costruzione di inceneritori. Preannunciate l’acquisizione di tutti gli atti e la presentazione di denunce alle Procure e alla Commissione europea

Operatori nettezza urbana, UIL FPL: “Il Comune ricade sempre negli stessi errori”

“Il Comune di Catania, nonostante venga più volte pungolato da noi rappresentanti sindacali, continua a perseverare in alcuni errori che si ripercuotono sui lavoratori e sulla cittadinanza. Servono azioni urgenti”

Caos rifiuti in Sicilia, Musumeci (Ugl): “Basta con la politica spazzatura”

“I siciliani sono ormai stufi anche del “gattopardismo nella munnizza”, delle finte imposizioni e dell’improvvisazione. La Sicilia è ormai nel pieno di un disastro ambientale, un pauroso primato che si sta giocando alla pari con il Lazio”

Caos rifiuti in Sicilia, affondo di #Diventerà bellissima e 5 Stelle: “Dimettevi tutti, subito”

Le due grandi discariche ancora aperte, a Trapani e a Grotte San Giorgio, sono a un passo dal collasso. Esplode la protesta. L’epicentro della nuova emergenza è nel palermitano e nel trapanese, ma la situazione è critica anche in altre province. Centinaia di tonnellate di rifiuti giacciono infatti da giorni sulle strade. Il movimento civico di Musumeci:

Login Digitrend s.r.l