martedì - 18 dicembre 2018

“Non nel nostro nome”: riflessione di un giovane catanese sul dissesto

Guardare con gli occhi dei ragazzi ai casini combinati dagli “adulti”, sempre più pericolosamente pasticcioni e irresponsabili: questo uno degli obiettivi del nostro youngmagazine SudLife ed oggi, sul tema del momento, “il dissesto”, ci prova Paolo Francesco Reitano, 22 anni e 3 libri già pubblicati.

Bianco e la rotazione dei dipendenti comunali: Arcidiacono “funzionari lì da 20 anni”. Ecco chi sono

“L’amministrazione ha ritenuto di applicare la rotazione dei dipendenti che avevano svolto un servizio abbastanza lungo in quel settore”. Così il sindaco Enzo Bianco, in un comunicato inviato la settimana scorsa, “giustificava” l’ordine di rimuovere la funzionaria della direzione comunale Ecologia Luisa Balsamo, dato a Salvatore Cocina nella durissima telefonata pubblicata anche da Sudpress tra

Tondo Gioeni: i giorni di “passione” per gli automobilisti e lo sfogo sui social

Una giornata di delirio assoluto al tondo Gioeni come ne capitano sempre più spesso da quattro anni a questa parte, momento in cui il caro e vecchio ponte è stato abbattuto per fare spazio alla Fontana monumentale ancora “in mezzo ad una strada”. A distanza di quasi un anno dal febbraio 2017, data di inizio

Annunciati “58 milioni per le periferie”, ma i “disperati” di Librino sopravvivono ancora in Cattedrale

Tante promesse e belle parole sulla riqualificazione delle periferie di Catania attraverso una convenzione firmata da Bianco e Gentiloni che pone una particolare attenzione su San Giovanni Galermo e Trappeto Nord, per 18 milioni di euro, ma la realtà dei fatti non fa certo ben sperare. Intere famiglie dei quartieri più disagiati come Librino, San Giorgio e

Pubbliservizi: Ontario “obbedisce” a Cocina, via eccessi e indennità extra

Dopo la strigliata del commissario straordinario della Città Metropolitana Salvo Cocina, arriva la risposta dell’amministratore unico della Pubbliservizi Silvio Ontario che con una lettera indirizzata ai sindacati, comunica la sospensione, anche con turnazione di 379 dipendenti. In parole povere, si cercherà di eliminare gli eccessi, gli stipendi verranno ridotti per 26 settimane ed eliminati i

Il sopralluogo al parcheggio, la “fake news”, il video e la partita a carte del sindaco

Siamo alle solite. Ormai ci siamo quasi stancati a descrivere ogni giorno una nuova trovata del sindaco Bianco che, al posto di pianificare e realizzare opere pubbliche vere, dà sfogo alla sua smania di protagonismo inaugurando opere già fatte da altri e che semplicemente avrebbero bisogno di normalissimi interventi di manutenzione. Anche nel caso del parcheggio

Regionali: fuga da Bianco, Alessandro Porto a Forza Italia, Gianfranco Vullo con gli autonomisti…

E’ ormai più che un’emorragia, un vero e proprio fiume in piena quello che si sta verificando in Sicilia con l’avvicinarsi delle elezioni regionali del 5 novembre. In tanti stanno facendo armi e bagagli per andare a cercare una posizione altrove, ad occupare uno scranno dell’Assemblea Regionale Siciliana. Così succede che Alessandro Porto, fino adesso

Catania-Monopoli al “Massimino”: accordo col Comune raggiunto. Ora le manovre di sorpasso, stando attenti agli ex

È arrivata la fumata bianca alla vigilia di Catania-Monopoli, con l’accordo raggiunto tra il Comune ed il Calcio Catania, rappresentato come sempre da Pietro Lo Monaco, svoltosi ieri mattina negli uffici dell’Assessorato  allo Sport. Ora testa all’importante gara di stasera, occasione per raggiungere il vertice della classifica ai danni proprio degli avversari odierni

Calcio: il Catania vince ma non convince. Ma dove si giocherà martedì?

Calcio Catania: basta Mazzarani per fare poker. Ora sotto con la questione stadio, con Pietro Lo Monaco, amministratore delegato della società, invitato dall’assessore Scialfa per un incontro chiarificatore

Il Comune e l’Estate culturale catanese 2017…”a cura di”

Dodici eventi annullati (tre per arcani motivi dagli organizzatori), uno “in previsione” d’inopinate burrasche etnee, due anticipati (forse per scalpitanti bisogni culturali). Si presenta così il bilancio ancora provvisorio della lunga “estate culturale” catanese, che – sfidando l’ira di Giove pluvio – prolungherà indicibili godimenti (o patimenti) ai pubblici etnei anche nei giorni d’ottobre, con

Pubbliservizi nel caos, i dipendenti invadono piazza Duomo per protesta. Ontario: “non c’è più tempo urgono soluzioni”

“Stasera si consuma il dramma della Publiservizi in Prefettura destinata ormai al fallimento”. Così Giuseppe Cottone segretario “Alas Fast Confsal” riassume l’ultima riunione nella sede prefettizia per cercare di salvare la partecipata della Città metropolitana. L’ultimo atto dell’amministrazione targata Bianco lascia l’amaro in bocca, con una società in bilico, senza soldi e con un amministratore che

Pubblicata legge Città Metropolitane: decaduti Bianco, Orlando e Accorinti

Seppur con comodo e in netto ritardo, il governo Crocetta ha promulgato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, la legge regionale n.17 dell’11 agosto scorso che di fatto ripristina le ex province stabilendo il ritorno alle elezioni dirette dei suoi organi, sindaco metropolitano in testa. La prima conseguenza è che sino alle prossime elezioni torneranno i

Altro mare negato, divieto di balneazione davanti la stazione di Catania

Cattive notizie per i bagnanti che frequentano il mare antistante la stazione centrale di Catania. Il Comune ha disposto il divieto temporaneo di balneazione proprio nella zona, a seguito delle analisi effettuate dall’Asp di Catania che hanno rilevato il superamento dei valori normali di “Escherichia Coli” ed “Enterococchi” tale da compromettere la “salute pubblica e privata”

L’articolo di Sudpress sulla “supercazzola” dell’amministrazione Bianco finisce in Parlamento

Il deputato 5Stelle Giulia Grillo chiede l’intervento del ministro dell’Interno Minniti per chiarire l’iter del piano di riequilibrio finanziario oggetto di una controversa seduta del consiglio comunale, con dichiarazioni di esponenti dell’amministrazione Bianco che passeranno così agli annali del parlamento italiano. Oltre che alla storia di questa città

Il “nodo” Gioeni non si scioglie: lavori a rilento per la fontana e via Giuffrida Castorina

Non c’è proprio destino per il Tondo Gioeni di Catania. Quattro mesi fa, era il 13 febbraio, con la consueta prosopopea, un comunicato dell’Amministrazione comunale annunciava “l’inaugurazione” di due cantieri: uno per la sistemazione del muraglione dell’importante snodo viario con la creazione di una imponente fontana proprio nel punto in cui è stato abbattuto il

Lavori ai caselli: è caos e il sindaco metropolitano s’indigna

Casello di San Gregorio da incubo. Ieri sera, intorno alle 21 la fila di auto in entrata verso Messina era di diversi chilometri, a partire dallo svincolo di Gravina. Camion, tir e auto incolonnate e la solita scena di automobilisti imbufaliti. Per chi arrivava a velocità neanche un segnale di code in prossimità, con rischi

Città metropolitana in difficoltà, la Cisl: Bianco si confronti con noi

«Per rilanciare la Città metropolitana di Catania occorre farle riesercitare le competenze e gestire i servizi che le appartengono per legge. Solo così potrà contribuire attivamente allo sviluppo socioeconomico del territorio. Ma per ottenere questo occorre che il sindaco Bianco riprenda il confronto, più volte chiesto, con le parti sociali e il mondo del lavoro

M5S Catania: “vergognoso il piano di rientro “Bis” del comune

“ll sindaco Bianco pensa di giocare con la vita dei catanesi e non si rende conto che ormai è inadeguato per amministrare questa città”. A sostenerlo sono i Portavoce catanesi del M5S Giulia Grillo, Mario Giarrusso, Nunzia Catalfo, Ornella Bertorotta e Gianina Ciancio, a seguito dell’articolo di Sudpress di ieri, sulla delibazione della Giunta comunale, avvenuta appena

Dietrofront misterioso al Comune: il segretario generale Liotta torna a fare il direttore

Marcia indietro del segretario generale Antonella Liotta che a due mesi esatti dalle sue dimissioni da direttore generale del Comune, torna sui suoi passi e accetta di nuovo l’incarico del sindaco Bianco

Comune: in arrivo decine di nuove assunzioni, “asso nella manica” dell’Amministrazione Bianco

25 anni dopo gli ultimi bandi, il Comune di Catania prepara nuovi e “appetitosi” concorsi per decine di unità di personale per il 2017 e i prossimi due anni,  oltre alla stabilizzazione dei precari Puc, 181 lavoratori di pubblica utilità collettiva. Nonostante la crisi deficitaria del Comune il fatto che negli ultimi anni siano andati in

Caos Amt: ancora una nomina nel cda. Claudio Iozzi sostituisce il dimissionario Drago

Altro giro, altra corsa. A salire sull’”autobus” Cda dell’Amt, dove sono stati più quelli a scendere, è stavolta un commercialista palermitano di 47 anni, Claudio Iozzi, presidente di Asstra Sicilia, l’associazione datoriale di categoria che raggruppa le principali aziende di trasporto pubblico locale, a capitale sia pubblico che privato. Ad annunciarlo trionfante il solito comunicato

Il sindaco Bianco stabilisce: “A Catania vietato prostituirsi da maggio a dicembre”

Un’ordinanza del primo cittadino, stabilisce che per motivi di degrado e vivibilità della città, dal 2 maggio al 31 dicembre, saranno sanzionati tutti coloro che manifesteranno in modo evidente la volontà di prostituirsi o concordare prestazioni sessuali a pagamento, con tanto di elenco di strade e piazze interessate. Verrà apposta anche una segnaletica ah hoc.

Cittadella giudiziaria all’ex Palazzo delle Poste: sarà la volta buona?

Eccolo, puntuale. Forse è l’orologio svizzero al polso… Fatto sta che l’ennesimo gioviale annuncio giunge alle nostre orecchie dopo i precedenti, in un ammasso di proclami di cui abbiamo perso anche il conto. 40milioni di euro dalla Regione siciliana per rimettere in sesto la struttura ormai abbandonata da tempo. Ancora tre anni di attesa, è

Login Digitrend s.r.l