Andrà in scena il 13 maggio alle 20,45 al Teatro Metropolitan di Catania lo spettacolo “Sul Grande Palcoscenico dei Sogni” ricordando Garinei e Giovannini Antologia di canzoni e balletti del Musical Italiano, con la regia di Alberto Asero

E sull’evento, proprio il regista Alberto Asero racconta:”Sul Grande Palcoscenico dei Sogni è una frase della celebre canzone “I Ricordi della Sera” sigla di Studio 1 del 1961.

Per me il grande palcoscenico è il Teatro Sistina a Roma, ovverossia il Tempio della Commedia Musicale Italiana stile Broadway. I sogni, sono i miei sogni da bambino che da adulto si materializzano in un unico desiderio: portare alla ribalta di un Teatro la favola magica di Garinei & Giovannini, autori, e produttori delle più belle commedie musicali italiane.

La loro attività nel campo del Musical inizia nel 1952 con la prima rappresentazione di Attanasio Cavallo Vanesio interpretata da Renato Rascel, e da li un susseguirsi di altre commedie meravigliose.

In questo spettacolo la favola di Garinei & Giovannini è costituita da una lunga antologia delle canzoni più belle delle commedie più belle, per quanto sia ostico selezionare un mix di brani, perchè si ha sempre la sensazione di tralasciare qualcosa.

Un’orchestra di 25 elementi suonerà dal vivo sotto la direzione del M° Daniel Zappa, le coreografie affidata a Marzia Licciardello direttrice dell’Accademia Internazionale di ballo Live Dance; un cast di cantanti professionisti tutti catanesi; la partecipazione straordinaria dei performers dell’Accademia Internazionale del Musica di Catania diretta da Enrico Sortino, e come chicca finale la partecipazione come special guest di Donatella Luttazzi figlia del grande Lelio, che canterà uno standard del celebre papà.

Le scenografie saranno di Salvo Landolfo, e ascolteremo le musiche de M° Gorni Kramer, di Armando Trovajoli e Berto Pisano, e riascolteremo intramontabili motivi come Roma nun fa la stupida stasera, Donna, vecchia America, Aggiungi un posto a tavola, Un bacio a mezzanotte e altre”.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 16,00 euro, con posto riservato prenotabile al numero 333 4590100, Sig.ra Ofelia Minaldi.