I nostri ragazzi di SudLife hanno iniziato a parlare di Greta Thunberg quando non era ancora di moda e quando i big dell’informazione non sapevano neanche cosa fosse i Fridays for Future.
Oggi tornano ancora una volta sull’argomento, che sentono molto forte nonostante le mille critiche degli adulti che da dietro lo schermo di un cellulare provano a screditarli

 

“In fondo cosa ci si potrebbe aspettare da 40/50enni il cui traguardo più grande nella vita è stato, magari, vincere al Fantacalcio? Sono gli stessi soggetti che si lamentano delle tasse troppo alte, ma non le pagano” scrive Simone Dei Pieri nel suo Ecco perché Greta Thunberg vi sta antipatica

 

 

 

 

 

“Ognuno è libero di pensare come vuole, ripeto, ma voi che vi trincerate dietro uno schermo, ognuno col culo ben poggiato su una sedia, cosa fate di concreto per salvare il nostro pianeta?!”, gli fa eco Antonio Arcoria in #FFF: “Vi trincerate dietro uno schermo, ma cosa fate per salvare il pianeta?”

Li trovate entrambi sul nostro Young Magazine SudLife. Leggeteveli, fatelo per voi.