Personaggi noti di Catania e dell’Italia intera scenderanno in campo, allo Stadio Angelo Massimino, per l’evento benefico organizzato da Luca Napoli

Si riuniranno sotto la bandiera della beneficenza, sportivi e personalità di spicco del mondo dello spettacolo, ma anche aziende, imprenditori oltre che giornalisti, per il quadrangolare ormai famoso a Catania e in Italia, “Un goal per la solidarietà”, la manifestazione che negli anni ha saputo radicarsi diventando un punto di riferimento per chi ha voglia di fare qualcosa di concreto in favore dei più bisognosi. Più di un decennio al servizio della città etnea, delle associazioni e delle famiglie disagiate. Più di un decennio di aneddoti e prestazioni “grottesche” all’insegna della simpatia e dell’unione sul prato del vecchio Cibali. Anche competizione, ma quella sana di chi sa che alla fine il risultato migliore è quello che verrà fuori dal palcoscenico.

A sostenere l’iniziativa, molte “vecchie conoscenze” calcistiche del Catania, da Peppe Mascara, oggi allenatore della formazione Under 15 del club rossazzurro, ad Armando Pantanelli, ormai catanese di adozione. Ci saranno Max Vinti, mitologica icona del rugby nostrano e non solo, il presentatore Salvo La Rosa, David Simone Vinci e molti, moltissimi altri come Edoardo Stoppa direttamente da Striscia La Notizia, i ragazzi di Amici e di Ballando con le stelle. Madrina dell’evento, Giorgia Palmas.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti, e la città dell’elefante ha risposto presente prendendo di mira i botteghini. Appuntamento fissato per il 3 maggio, dunque, a partire dalle ore 10. E…che vinca la solidarietà, quella vera e autentica.

(foto e riprese video di Michela Tomasino)