È Maurizio Grosso del sindacato CONFALI attorniato dagli iscritti a denunciare l’aggravarsi di una situazione che con il precedente commissario giudiziario sembrava potesse risolversi meno traumaticamente della cassa integrazione decisa della dr.ssa Perazzoli che, secondo il sindacato, sta disattendendo il piano di risanamento approvato dal Tribunale Fallimentare e, soprattutto questa la denuncia, si sta lasciando affiancare nella gestione “da quelli che hanno portato Pubbliservizi nel fosso attuale.” Abbiamo assistito alla telefonata del segretario Grosso con l’Ufficio di Vigilanza del Ministero del Lavoro e ve ne proponiamo la registrazione.