Il foyer del Teatro Ambasciatori di Catania sarà palcoscenico dello spettacolo musicale “I Promessi Sposi – Amore e Provvidenza”. Appuntamento il 28, 29 e 30 aprile

“Commedia musicale” in due atti, si impone prepotentemente sulle lignee del teatro catanese, proponendo una versione tanto innovativa quanto evocativa di uno dei romanzi più importanti della letteratura italiana.

L’opera, famosa tra i banchi di scuola, croce e delizia di generazioni degli studenti, questa volta si propone di “denudarsi” dalla veste cattedratica per invadere il palco teatrale, attraverso un lavoro quantomai certosino di riduzione e rielaborazione in chiave moderna. Fedele alla versione letteraria manzoniana, si propone di scandagliare e portare alla luce la psicologia dei suoi personaggi principali, da Lucia a Renzo, attraverso la Monaca di Monza, l’avvocato Azzeccagarbugli, Don Abbondio e L’Innominato.

“Uno spettacolo teatrale assolutamente innovativo -ha dichiarato Erika Spagnolo, responsabile delle coreografie-, ove gli attori diventano ballerini, i ballerini cantanti e viceversa. La nostra principale scommessa è proprio quella di sfidare il pubblico a distinguere chi è cosa! Una commedia musicale ove il Manzoni viene incontro alla contemporaneità”. Lo spettacolo vanta una squadra di 33 performer tra cantanti, attori e ballerini.

“È fondamentale dar nuova linfa alla nostra Terra, la Sicilia. Abbiamo talento, ma poche opportunità – ha sottolineato Alessandro Incognito, regista dello spettacolo nonché attore nei panni di Renzo -. Abbiamo avuto tantissime presenze in fase di audizioni, anche di artisti provenienti da oltralpe. Ma il nostro maggiore vanto è di esserci potuti avvalere di artisti siciliani”.

Al tavolo di presentazione anche altre due figure insostituibili per la realizzazione di questa grande “scommessa teatrale”: Gisella Calì, supervisore della regia e Lilla Costarelli, responsabile della direzione musicale.

Lo spettacolo, prodotto da Poetica Eventi srl, in cartellone al Teatro Ambasciatori di Catania, aprirà il tendone per tre sere consecutive: per la prima il prossimo 28 aprile alle ore 21,00, replicandosi poi il 29 in fascia pomeridiana alle ore 17,30 e serale alle 21,00 e il 30 aprile alle ore 18,00.