Risparmio sulla bombola, rispetto ambientale, maggiore comodità e sicurezza. Questi sono gli obiettivi del progetto che da lunedì partirà dalla Circoscrizione Borgo Sanzio per poi abbracciare tutta la città

Sfruttare le opportunità delle agevolazioni di Asec Trade per creare una rete connessa di utenti: comincia da qui l‘iniziativa “A tutto gas”, la campagna d’informazione che aprirà le porte della III Circoscrizione ai cittadini da lunedì 18 gennaio fino al successivo giovedì.

Bisogna sensibilizzare tutti gli edifici pubblici partendo dalle scuole e gli uffici a passare all’alimentazione di gas metano. Questo porterebbe a un duplice risultato: da un lato, un considerevole risparmio economico per l’amministrazione, dall’altro, un vero vantaggio in termini di impatto ambientale e ecologia. Proprio il tema ambiente dev’essere al centro di tutti i nuovi progetti delle amministrazioni”, ha commentato il Consigliere della III Circoscrizione Antonio Fusco.

Nell’ultimo ventennio, la metanizzazione a Catania è avvenuta in modo parziale e in ritardo rispetto al resto della penisola: condizione che ha determinato un tasso abbastanza basso di utenze che hanno detto addio alla bombola. Per questo, informazioni tramite preventivi gratuiti, sconti in bolletta e rateizzazione vogliono spingere i catanesi a mettersi insieme per risolvere diversi casi rimasti fermi negli anni. Per esempio, ha aggiunto il Presidente della III Circoscrizione Salvo Rapisarda, “è assurdo che molte abitazioni non si siano allacciate alla rete del metano a causa dei costi nonostante la vicinanza anche di soli 50 metri. Per questo, sono invitati ad accedere alle informazioni soprattutto gli amministratori dei condomini non ancora serviti”.