Pali della luce spezzati a metà, fili pericolosamente scoperti e lampadine rubate, questa la sorte toccata al parco Fenoglietti in corso Aurora, vicino piazza Risorgimento. E se due giorni fa è stato annunciato il cambio di lampadine alla Villa Bellini, nel quartiere della V Municipalità sembra un’impresa impossibile riqualificare l’area del parco!

Ancora una volta ci troviamo di fronte all’ennesimo spazio di periferia degradato e vandalizzato da giorni e nessun intervento per recuperarlo. I residenti hanno raggiunto livelli di esasperazione elevatissimi, quasi al limite con la rivoluzione anche perchè il parco è frequentato da molti bambini durante il pomeriggio. La loro sicurezza è messa a dura prova dalla pericolosissima presenza di parecchi lampioni della luce a metà.

L’illuminazione è completamente inesistente e la frequentazione di questo luogo pubblico, durante le prime ore serali, diventa davvero poco raccomandabile.

“I fili della corrente sono scoperti -racconta adirato Antonino Mascali, consigliere della V Circoscrizione- tutto questo è vergognoso! Tante volte ho chiesto l’installazione di telecamere ma l’Amministrazione non ha neanche la dignità di rispondere, ci ignora”.

Con l’estate alle porte e le belle giornate in arrivo, la zona sembra essere destinata a rimanere uno scenario da terzo mondo.

“Da giorni la situazione è sempre la stessa -continua il consigliere- Questa è la prova che al Comune non interessa fare i lavori per riqualificare i quartieri. Io ho fatto una segnalazione in municipalità, abbiamo richiesto un intervento urgente per sistemare i pali della luce, ma niente, non si è visto nessuno. E’ questa la fine che devono fare le periferie? Se a breve il parco non verrà sistemato ne chiederò ufficialmente la chiusura e ognuno si auumerà le proprie responsabilità”.