Beni per un valore di oltre 12 milioni di euro riconducibili a un soggetto orbitante nell’area di un “noto sodalizio mafioso” sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato di Catania nell’ambito di un’operazione antimafia i cui dettagli verranno resi noti in mattinata. Il provvedimento ha riguardato, in particolare, diverse aziende operanti nel settore della gestione dei rifiuti. IN AGGIORNAMENTO