Una selezione travagliata, bando pubblicato, revocato, ripubblicato e poi aggiudicato per 40.000 euro l’anno all’assessore della giunta Bianco con delega, tra le altre, all’Università e Ricerca. A conferirlo l’ex Ragioniere Generale del Comune ed adesso Direttore Generale del Garibaldi Giorgio Santonocito

Il “Medico Competente” è una figura professionale relativamente nuova. Collabora con il datore di lavoro nella prevenzione, diagnosi e cura di problemi sanitari cui sono esposti i lavoratori di un’azienda pubblica o privata e deve possedere alcuni requisiti specifici individuati dall’art. 38 del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro.

Al Garibaldi questa figura è incarnata da un dirigente interno, ma considerato il numero di dipendente, l’Azienda ha ritenuto di conferire incarico ad un esterno.

Il 23 settembre 2014 viene quindi indetta dal direttore generale Giorgio Santonocito una selezione pubblica per l’individuazione del miglior candidato possibile.

Ma il 20 ottobre questa delibera viene revocata. Motivo della revoca che tra i requisiti richiesti vi era la “specializzazione di medico del lavoro” che evidentemente restringeva la cerchia dei possibili aspiranti.

Infatti, il 21 novembre viene emanata una nuova delibera, sempre a firma Santonocito, che limita i requisiti a quelli previsti dall’art.38 del Testo Unico.

Il 16 gennaio del 2015 viene nominata la commissione per la valutazione dei titoli ed il colloquio e ne fanno parte Giuseppe Giammanco, Salvatore Gullotta, Emanuele Farruggia e Lorella Monaco.

Il 13 marzo 2015 vengono approvati gli esiti della selezione con i punteggi ottenuti dai due candidati:

Scialfa Chinnici Valentina punti 37,280

Cautelo Paolo                       punti 28,542

Il 27 marzo 2015 il direttore generale dell’Arnas Garibaldi Giorgio Santonocito conferisce l’incarico di Medico Competente alla dottoressa Valentina Scialfa Chinnici con una indennità annua di 40.000 euro.

L’incarico si svolgerà per conto di un’azienda sanitaria pubblica nello stesso distretto in cui la dottoressa Scialfa è contemporaneamente assessore della giunta del Comune capoluogo di Catania e viene conferito dal dottor Santonocito che della giunta di cui fa parte la dottoressa Scialfa è stato anche Segretario Generale.

 Prima indizione delibera n. 240 del 23-09-2014

Primo bando-avviso-pubblico-medico-competente

revoca-avviso-medico-competente

21 nov Indizione selezione 

Nuovo avviso-incarico-medico-competente

Nomina commissione

Esito Commissione delibera n.158 del 13-03-2015

Conferimento incarico