Il quartiere di Monte Po’ sembra essere stato completamente abbandonato dall’amministrazione comunale di Catania. Durante la scorsa estate il quartiere periferico è stato interessato da diversi incidenti causati dalla caduta di alcuni rami secchi. Dopo varie segnalazioni, pubblicate anche da Sudpress, per gli abitanti di Monte Po qualcosa stava cominciando a cambiare in positivo. L’8 novembre il consigliere della V Circoscrizione, Antonino Mascali, ha reso noto che la Multiservizi finalmente aveva iniziato la potatura degli alberi. Peccato però che tutto si sia fermato subito dopo e i tronchi delle piante sono ancora fermi lì a marcire dove gli operatori li hanno lasciati.Secondo quanto segnalato dal consigliere Mascali, raggiunto da Sudpress, il quartiere da troppo tempo vive in una condizione di totale “degrado” e dimenticanza da parte delle istituzioni. Un esempio pratico è dettato dalla mancata potatura degli alberi che ha causato non poche problematiche, come quella della scarsa illuminazione.

In piazza Santa Maria Luisa di Gesù mattonelle e asfalto sono completamente smantellati delle radici delle piante e i tombini otturati non consentono lo smaltimento dell’acqua piovana.

Dieci giorni fa nella periferia erano iniziati dei piccoli lavori per migliorare Largo Favara, meglio conosciuto come “la Bambinopoli”. Alcuni sassi pericolosi erano stati rimossi, era stato piantato qualche piccolo arbusto e la Multiservizi aveva finalmente iniziato la fatidica potatura degli alberi.

In via Raccuglia i consiglieri della Circoscrizione da tempo segnalano una perdita di acqua anomala, che forma un piccolo lago ai piedi di una scala.

“In queste settimane stiamo svolgendo diverse sedute straordinarie di consiglio, spiega Antonino Mascali. Ogni cosa viene sistemata solo dopo mesi e mesi di segnalazioni e proteste. Non riesco davvero a capire perché tutti hanno dimenticato Monte Po, anche i suoi abitanti sono cittadini catanesi”.

“I resti delle piante potate dalla Multiservizi sono rimaste nelle strade per 10 giorni. Da diverso tempo abbiamo segnalato anche la perdita di acqua in via Raccuglia al civico n 2. Purtroppo non sappiamo se il problema idraulico verrà mai risolto oppure no. Cosa dobbiamo fare per farci sentire e aiutare delle istituzioni catanesi?