Auto impantanate, locali seminterrati allagati e strade inondate. E’ questo il risultato della prima pioggia di fine estate a Catania

Diverse decine di chiamate di soccorso sono arrivate ai Vigili del fuoco dalla zona nord della città e dai paesi etnei. Soprattutto, da Belpasso, Nicolosi, Mascalucia e Gravina.

E’ arrivato così il maltempo nel catanese causando i soliti disagi e il sovraccarico di lavoro ai pompieri etnei. E’ prevista pioggia alternata a schiarite ancora per tutto il pomeriggio di oggi.

Non solo nella città etnea si abbattuto il maltempo. Nel siracusano, per esempio, sono stati diversi gli interventi necessari a garantire la sicurezza in strada, A Cassibile, i carabinieri sono intervenuti per salvare una donna rimasta bloccata con la sua auto in un punto in cui l’acqua raggiungeva un metro.