Associazione di stampo mafioso finalizzata ad acquisire posizioni dominanti nel settore economico della realizzazione di imballaggi destinati alle produzioni ortofrutticole di Vittoria (RG) e intestazione fittizia di imprese e traffico illecito di rifiuti. Queste le accuse con le quali i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del  Tribunale etneo, per 8 persone. IN AGGIORNAMENTO

Il Giudice per le indagini preliminari ha anche disposto il sequestro preventivo di 6 aziende intestate a soggetti prestanome al fine di eludere l’applicazione di misure di prevenzione patrimoniali. Il valore complessivo delle imprese sequestrate è pari a 15 milioni di euro.