Forse non tutti sanno che la legge 30 del 2000 prevede che i componenti organi elettivi hanno diritto ad assentarsi dalle aziende presso cui lavorano per svolgere le loro funzioni pubbliche.

In questo caso, l’ente pubblico di appartenenza deve rimborsare le aziende.

Bene, fin qui tutto in regola.

Ma forse c’è qualche eccesso.

Vediamo cosa succede alla Provincia regionale di Catania.

Il consigliere del MPA, Nunzio Parrinello,( per inciso arrestato l’anno scorso nell’ambito dello scandalo Servizi Sociali al comune di Catania in cui è coinvolto anche il sindaco Stancanelli), risulta dipendente di una società cooperativa, la Luigi Sturzo Onlus, che per i mesi di settembre e ottobre 2011 ha chiesto alla provincia di rimborsarle la somma di 6.524,83 euro e 5.903 per novembre e dicembre. Quindi, è probabile che il signor Parrinello, altri rimborsi e indennità a parte, costi al contribuente oltre 186.000 per la sua legislatura. Non c’è male.

Il consigliere e capogruppo del PDL, Gianluca Cannavò, raggiunge qualche record. Risulta dipendente di un altra cooperativa, la Euroservizi di Acireale, che ha richiesto per le assenze del signor consigliere ben 6.198 euro per dicembre 2011 e 6.508 euro per ciascuno dei mesi di gennaio e febbraio 2012. Se questa è la media mensile, la preziosa legislatura del consigliere Cannavò, solo per i rimborsi al suo datore di lavoro, costerebbe addirittura quasi 400.000 euro!

Quali siano poi le mansioni dei vari consiglieri all’interno delle loro imprese per mantenere retribuzioni così elevate e da quanto tempo le svolgano è tutta un altra storia.

Intanto continuiamo sulla base dei dati in nostro possesso e che siamo in grado di documentare.

Ecco il consigliere signor Rizzo Antonio, del PD, che non scherza in quanto a stipendio. La provincia ha dovuto rimborsare al suo datore di lavoro, l’impresa edile Basile geom. Paolo di Gravina, la bellezza di 6.403 euro per il solo mese di gennaio 2012.

Per il consigliere Maurizio Tagliaferro, la ditta Licciardello Insurance di Licciardello Orazio sas si accontenta di 1.806 euro per le assenze del dicembre 2011 e 2.145 per gennaio 2012, mentre per Marco Luca del MPA, sempre per dicembre 2011, la ditta Metro di Misterbianco ne ha richiesti 1.421.

Il consigliere Giuseppe Mistretta de La Destra lavora per la ditta Isola Verde di Mineo che per i mesi di novembre e dicembre 2011 ha chiesto il rimborso di 4.636 euro. Per inciso, al consigliere Mistretta la provincia ha anche rimborsato, come prevede l’apposito regolamento che i Signori Consiglieri Provinciali si sono confezionati su misura, 670 euro per l’acquisto di un notebook (?), che però risulta meno strana come spesa rispetto ai 250 euro “rimborsati” al consigliere Vincenzo D’Agata (sempre de La Destra) per l’acquisto di …”un pacchetto di SMS”! Ma anche i messaggini???

Quindi, a parte i rimborsi alle ditte presso cui lavorano e da cui devono assentarsi per svolgere le loro indispensabili funzioni, ai consiglieri provinciali spetterebbero rimborsi ad personam per acquisti vari (tipo notebook e “pacchetti di sms” che abbiamo visto).

Così, troviamo altre migliaia e migliaia di euro “rimborsati” ai singoli consiglieri per manifestazioni varie, acquisti tipografici e di cancelleria, noleggio di impianti audio, etc.

Facendo la somma, ed escludendo le varie indennità e gettoni di presenza, stiamo parlando di milioni di euro (280.000 euro l’anno risultano impegnati solo per i rimborsi alle ditte presso cui lavorano 10 consiglieri provinciali!).

Moltiplichiamo questi incredibili importi per le migliaia di consiglieri provinciali, comunali, circoscrizionali?

Altro che spending review, altro che caccia a pensionati ed evasori per sopravvivenza.

E qualcuno comincia a chiedere:

“Allora, Professor Monti, Presidente Napolitano, si stanno affamando milioni di pensionati, lavoratori, giovani, famiglie intere per mantenere questo sistema?”

Al Marten

Scarica le determine:

Rimborsi per assenze consigliere Parrinello sett ott 2011

Rimborsi per assenze consigliere Parrinello novembre dicembre 2011

Rimborsi per assenze consigliere Cannavò dicembre 2011

Rimborsi per assenze consigliere Cannavò gennaio 2012

Rimborsi per assenze consigliere Cannavò febbraio 2012

Rimborsi per assenze consigliere Rizzo gennaio 2012

Rimborsi per assenze consigliere Tagliaferro dicembre 2011

Rimborsi per assenze consigliere Tagliaferro gennaio 2012

Rimborsi per assenze consigliere Luca dicembre 2011

Rimborsi per assenze consigliere Mistretta dicembre 2011

Pierluigi Di Rosa