Giuseppe Romano, prefetto in pensione, era stato scelto tra 14 candidati, ma la sua nomina aveva suscitato dubbi di legittimità.

Sono giunte il 15 gennaio, con una lettera di poche righe indirizzata al Magnifico Rettore Giacomo Pignataro, le dimissioni di Giuseppe Romano dal CdA dell’Università.

In realtà l’ex prefetto non si è mai insediato nell’incarico in Ateneo e non ha mai partecipato alle sue adunanze.

La decisione di rinunciare contribuirà a spegnere le polemiche su una nomina che rischiava di contravvenire ai dettami del “decreto Renzi” che impedisce incarichi a personale già in pensione.

Adesso è da vedere se il nuovo membro del CdA verrà scelto dal Rettore tra i restanti candidati del precedente bando o se dovrà pubblicarsi un nuovo avviso.

dimissioni Romano