Giovedì 19 aprile, alle 18:30, presso la sala teatro del Centro Fieristico Le Ciminiere, il concerto delle orchestre e cori infantile e giovanile dell’Associazione Musicale “Alkantàra- Piccole note sulle orme di Abreu” insieme al “Coro de Manos Blancas” di Catania, diretti dai maestri Ricardo Urbina ed Antonella Guida.
L’iniziativa, in omaggio al maestro Josè Antonio Abreu recentemente scomparso, è patrocinata dal Comune di Catania tra gli eventi programmati dalla Rete Comunale delle Associazioni per l’Area delle Politiche Sociali.
«Si conclude il ciclo dei seminari e laboratori del “Coro de Manos Blancas” a Catania – spiega Saurina Gomez, presidente dell’Associazione musicale Alkantàra -. Dopo una settimana di intense attività coordinate dai nostri maestri venezuelani, fondatori di questo modello educativo, continueremo a praticare nella nostra città questa straordinaria esperienza che coniuga educazione, arte e sviluppo sociale delle persone diversamente abili».
Venerdì 20 aprile, alle 15:30, presso l’aula conferenze del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali di Catania (Via Gravina 12), il convegno “Inclusione e disabilità. Il modello di educazione musicale Coro de Manos Blancas“. Interverranno: il direttore del Dipartimento, prof. Giuseppe Vecchio; la prof.ssa Teresa Consoli; il presidente dell’Associazione Alkantàra, Saurina Gomez; il rappresentante della “Rete risorse” del Comune di Catania, dott. Luigi Maugeri; la dott.ssa Paolina Mulè dell’Università di Catania; il direttore e fondatore del “Coro de Manos Blancas”, Jhonny Gómez; il presidente della Fondazione, Naybeth García; il musicista e docente, Oswaldo Rodríguez.