Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Elezioni Regionali, tutte le preferenze nel collegio di CataniaIl commiato di Stefania Prestigiacomo, la vittima più illustre del sistema elettorale "roulette russa"Regionali, alle 7 spoglio ancora in corso: affluenza drammatica al 48%, Schifani verso la presidenza, tutte le preferenzeLes jeux sont faits (?): l'Italia va a destra, astensione senza precedenti al 36%I TALK in diretta. Nel centro di Catania nasce un Centro per contrastare la povertà crescente? Si!LA LIBERTÅEnnesimo scandalo catanese: si leggano gli atti. Senza mediazione: L'ORDINANZA INTEGRALECateno De Luca ha chiuso la campagna a Catania e si conferma la bomba atomica sulle regionaliE si vota anche per l'Ordine dei Medici di Catania. Di corsa...UNICT: il 21 settembre comincia il processo "Università Bandita". Lo ricorda L'ESPRESSO. E come...

Catania onora Mons. Gaetano Zito: avrà una strada e l'aula magna dell'Ardizzone Gioeni

08-07-2020 02:38

Pierluigi Di Rosa

Cultura&Spettacolo,

Catania onora Mons. Gaetano Zito: avrà una strada e l'aula magna dell'Ardizzone Gioeni

Manca in questi terribili tempi una voce così autorevole e lucida come quella di Mons. Gaetano Zito, il Vicario Episcopale per la Cultura, prematurame

progetto-senza-titolo-8-.png


Manca in questi terribili tempi una voce così autorevole e lucida come quella di Mons. Gaetano Zito, il Vicario Episcopale per la Cultura, prematuramente scomparso a soli 65 anni l'8 ottobre 2019. Per una serie di coincidenze, questo mese di luglio 2020 pare essergli dedicato dalla sua amatissima città di Catania, alla quale ha dato tanto.


monsignor-zito-intitolazione-strada-istantanea-schermo-2020-07-07-13-26-08-300x283-.jpg

Nella prima seduta del suo insediamento, la Commissione Toponomastica ha accolto la proposta del


sindaco Salvo Pogliese

che si è fatto portatore di una istanza presentata per il tramite del


Capo di Gabinetto Giuseppe Ferraro

da un comitato promotore per intitolargli una strada.


Il comitato, formato oltre che da noi di SudPress (che con Gaetano Zito abbiamo condiviso anche la dura battaglia per il recupero dell'ODA), dalla Comunità di Sant’Egidio, dalla Moschea della Misericordia di Catania, dall'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, dalla Tenuta Vasadonna, dall'Unione Cattolica Stampa Italiana e dall'USMI della diocesi di Catania, aveva proposto allo scopo lo scorso 27 gennaio la


via Santa Maria del Rosario, tra piazza Università e via Vittorio Emanuele.Martedì 7 luglio

si è finalmente insediata la Commissione Toponomastica, composta dai professori Silvana Raffaele, Orazio Licciardello e Marco Leonardi, i tre consiglieri comunali Alessandro Campisi, Nino Penna e Graziano Bonaccorsi, oltre al capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, al direttore dei servizi demografici Marco Petino e al funzionario comunale Sebastiano Caramagna.


Il primo punto affrontato ed approvato all'unanimità

è stato proprio


la richiesta di intitolare una strada allo stimatissimo Mons. Zito

 fatta propria dal sindaco Pogliese e dal Capo di Gabinetto Ferraro, ed adesso si attende solo il completamento dei passaggi formali necessari alla definizione della delibera che prevede il nulla osta della Soprintendenza ai Beni Culturali e della Prefettura.


Altra iniziativa di grande spessore

quella assunta dal


Commissario Straordinario dell'IPAB Ardizzone Gioeni Giampiero Panvini

che, con il sostegno dell'


assessore regionale alla Famiglia Antonio Scavone

, ha deciso di intitolare l'aula magna dell'istituto al rimpianto Mons. Zito.


Verrà fatto con una solenne cerimonia che si svolgerà


sabato 11 luglio

alla presenza delle massime autorità civili e religiose e nel corso della quale verrà donata alla Città, con il


patrocinio dell'Accademia di Belle Arti di Catania

, una medaglia commemorativa realizzata dal


Maestro Antonio Portale

raffigurante il più antico sigillo agatino esistente, risalente al XII, rinvenuto proprio da Gaetano Zito nel corso dei suoi studi ed il cui originale è conservato presso il Museo Diocesano.


Con l'occasione si è anche costituito spontaneamente un


comitato per la costituenda Fondazione Mons. Gaetano Zito

che vede coinvolti come promotori organizzazioni e singole personalità che con Gaetano Zito hanno condiviso momenti di vita ed iniziative sociali e culturali.


Una Catania che rende merito ad un suo Figlio illustre, sperando che possa servire per preservarne e rilanciarne l'indefesso impegno volto al rispetto per l'altro, all'accoglienza ed all'amore per la Cultura intesa come strumento di elevazione e benessere per l'intera comunità.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio