Il Giornale che pubblica una notizia e scatena l'inferno

sudpresslogo
sudpresslogo

CONTATTI

MENU

CONTATTI

MENU

AUTORI

AUTORI


redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

redazione@sudpress.it
direttore@sudpress.it
editore@sudpress.it
tel: +39 339 7008876 (solo messaggi wapp)

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

Direttore editoriale

Pierluigi Di Rosa

 

IN EVIDENZA

ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI:


telegram
whatsapp

Sito web realizzato da Flazio Experience

Sito web realizzato da Flazio Experience

Libera l'ex assessore Barbara MirabellaCatania, una città che non ha cura di niente: perde anche l'Amatori RugbyIl Talk di Sudpress in diretta alle 18: "Il nostro mare, da gioia a pena"Operazione antimafia "Sangue blu": per la DDA è Francesco Napoli il capo della cosca Ercolano-SantapaolaARRESTATO IL "RESPONSABILE PROVINCIALE" DELLA COSCA SANTAPAOLA-ERCOLANOIl programma di Giorgia Meloni "Per l'Italia - Accordo quadro per il governo di centro destra"Elezioni Regionali, tutte le preferenze nel collegio di CataniaIl commiato di Stefania Prestigiacomo, la vittima più illustre del sistema elettorale "roulette russa"Regionali, alle 7 spoglio ancora in corso: affluenza drammatica al 48%, Schifani verso la presidenza, tutte le preferenzeLes jeux sont faits (?): l'Italia va a destra, astensione senza precedenti al 36%

Dissesto, certo che se Enzo Bianco arriva a chiamare a sua discolpa Sudpress...

03-07-2020 03:02

Pierluigi Di Rosa

Cronaca, Comune di Catania,

Dissesto, certo che se Enzo Bianco arriva a chiamare a sua discolpa Sudpress...

Le vicende del comune di Catania saranno protagoniste dell'ultima (forse) puntata prima della pausa estiva di SudTalk che andrà in diretta il prossimo

e-quindi-se-larticolo-er-5-.png

Le vicende del comune di Catania saranno protagoniste dell'ultima (forse) puntata prima della pausa estiva di SudTalk che andrà in diretta il prossimo 9 luglio.

Ma nella giornata di ieri siamo stati invasi, simpaticamente, da centinaia di messaggi che ci inoltravano un post che


l'ex sindaco Enzo Bianco, oggi sottoposto a diversi procedimenti penali e contabili,

 ha pubblicato sulla sua pagina Facebook.


Siamo ormai al colmo, fermo restando che l'imputato, nell'ordinamento italiano, ha il diritto di affermare quello che crede per difendersi, persino di mentire. Certo, ci si potrebbe anche sorridere sul fatto che l'ex sindaco arrivi a citare proprio Sudpress, probabilmente la testata più dura e costante nel raccontare l'assoluta inadeguatezza, definiamola così, della sua amministrazione (come del resto anche le precedenti a dire il vero), per dimostrare qualcosa che non sta né in cielo né in terra, anzi riesce persino ad aggravare la sua posizione, come sintetizzato dal commento subito ricevuto che ne sottolinea l'omissione...tuttavia,


purtroppo, non c'è niente da sorridere perché Catania l'hanno ammazzata: TUTTI!

L'articolo citato da Bianco, che ne riporta uno di Carlo Lo Re su Milano Finanza del 1 maggio 2013, basta leggerlo, fa di certo le pulci all'amministrazione Stancanelli, ma non può certo essere prodotto come assolutorio nei confronti delle varie esperienze subìte dalla città con quelle di Enzo Bianco. Anzi.


Intanto, l'elemento essenziale è che Enzo Bianco & C. stanno passando i loro guai giudiziari per quello che hanno combinato nell'ultimo quinquennio, dal 2013 al 2018: purtroppo i precedenti sono ormai in prescrizione.


Il tema attuale, che verrà in parte risolto il prossimo 23 luglio innanzi la Corte dei Conti, attiene a quello che è stato commesso proprio nell'ultima sua amministrazione ed in particolare tutti quelli che noi abbiamo definito


"maneggi"

volti ad evitare, anzi impedire che venisse dichiarato quel dissesto che era assolutamente obbligatorio.


A dire il vero, già nel 2013, alcuni commenti su quello stesso articolo ne chiarivano i contorni:


schermata-2020-07-03-alle-05-.png

e ancora:


schermata-2020-07-03-alle-05-.png

Basterebbe questo, noi aggiungiamo in calce solo alcuni degli articoli che abbiamo dedicato a quella terribile stagione, i cui danni saranno pagati dalle prossime generazioni di questa disgraziata


città

che ha la colpa di aver consentito,


ignava

, questo scempio.


Registrazione Tribunale di Catania n. 18/2010 – PIVA 04818090872 - ROC 180/2021
Edito da: Sudpress S.r.l. zona industriale, c.da Giancata s.n. – 95121 Catania

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Sudpress

Come creare un sito web con Flazio