Altro che 4 puntate…Alquanto tempestivamente, dopo l’esplodere del caso della partecipata del comune che da anni macina debiti a centinaia di migliaia di euro “solo per mantenersi”, il presidente della commissione consiliare Bilancio e Partecipate Santi Bosco ha convocato il Liquidatore Francesco Marano che si è presentato con il presidente del collegio dei sindaci Fabio Saccuzzo, sul cui arresto avvenuto lo scorso giugno si è concentrata l’ultima domanda con risposta di sicuro interesse, tanto per capire come funzionano le cose a Catania. Due video.

L’audizione, che si è svolta questo venerdì mattina, si è prolungata per oltre un ora e ne proporremo in seguito altri stralci che ci paiono interessanti.

Il Liquidatore Francesco Marano si è presentato accompagnato dal presidente del collegio dei sindaci di Investiacatania Fabio Saccuzzo che è stato subito richiamato all’ordine dal presidente Bosco:

Il momento meno consueto per un’audizione simile è arrivato con l’ultima domanda posta dal presidente Bosco proprio sull’arresto del presidente dei sindaci Fabio Saccuzzo, chiedendo spiegazioni sul fatto che non fosse stato preso alcun provvedimento.

Il Liquidatore Marano ha risposto di aver chiesto istruzioni all’Ordine dei Commercialisti, precisando che di tale ordine è vice presidente il consulente della stessa società Investiacatania dr. Alberto Leone.

Stando alle affermazioni di Marano, l’Ordine avrebbe chiesto a sua volta informazioni alla Procura della Repubblica di Catania che però non avrebbe risposto.

Per tale singolare motivo, non è stato assunto nessun provvedimento cautelare.

Il dr. Saccuzzo ha precisato che l’arresto non avrebbe costituito una “giusta causa” per la sua revoca e di non aver ritenuto di doversi dimettere.