Anche quest’anno, giovedì 27 aprile, alle ore 18, nella Libreria Feltrinelli in via Etnea, l’associazione Nuova Acropoli coglierà l’opportunità della Giornata Mondiale del Libro per riflettere su tematiche interessanti e sempre attuali attraverso le opere di Shakespeare

In occasione della Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, Nuova Acropoli propone la lettura dei versi di uno dei maggiori esponenti della letteratura inglese, William Shakespeare. Attraverso l’interpretazione delle sue poesie verranno messi in luce temi come l’amore e la battaglia interiore dell’essere umano. Riscoprendo le belle parole dell’autore, l’obiettivo è quello di farle proprie e spingere a pensare e agire ispirandosi all’arte e alla letteratura.

L’evento avrà inizio alle 18 e comprenderà un’intervista improbabile a Shakespeare a cura di Manuela Di Paola, presidente di Nuova Acropoli Catania, e Maurizio Muscolino, cantante lirico e artista. A seguire si discuterà sul genio del poeta con Paolo Sessa, scrittore e linguista docente di Lingue e Letteratura Inglese.

La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, patrocinata dall’Unesco, è un tributo mondiale ai libri che ha l’obiettivo di promuovere la trasmissione della cultura e di incoraggiare tutti, in particolare i giovani, a scoprire il piacere della lettura. Vuole essere anche un modo per valorizzare il ruolo insostituibile che gli autori hanno ricoperto nel progresso sociale e culturale dell’umanità.

La prima edizione si è tenuta nel 1996 e da allora viene celebrata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni che si tengono in tutto il mondo per rendere omaggio al libro come strumento di educazione e confronto.