C’è voluto più di un anno ma alla fine, pochi minuti fa, la super camera di commercio che riunisce quelle di Catania, Ragusa e Siracusa ha votato con 23 voti favorevoli e 5 contrari lo statuto oggetto di polemiche e diffide. Risolto questo busillis, adesso si spera che si mettano a lavorare perché non ci è chiaro cosa abbiano fatto in questo anno ormai trascorso a parte litigare: le tre città hanno tutte bisogno di una Camera di Commercio che sappia svolgere il suo ruolo in maniera efficace. Pronti a raccontarlo se vogliono dimostrare di riuscirci.