Giudiziaria

Giorgio-Santonocito_e

Falso ideologico: chiesti 1 anno e 4 mesi per Giorgio Santonocito

Attualmente direttore generale dell’ospedale Garibaldi, è stato rinviato a giudizio per atti commessi in qualità di ragioniere generale della giunta Stancanelli. Pena richiesta dalla pubblica accusa ridotta per effetto del rito abbreviato richiesto dall’imputato. Prossima udienza il 21 dicembre.

Sotto accusa la redazione fallace dei bilanci del comune di Catania del 2009, 2010 e 2011.

Secondo l’accusa, rappresentata dal sostituto procuratore Alessia Minicò, sarebbero stati gravemente falsati con l’inserimento di poste attive sovrastimate, in particolare i residui attivi, e minimizzando debiti fuori bilancio.

Al termine dell’indagine la pubblica accusa, dopo averne ottenuto il rinvio a giudizio, ha chiesto  nell’udienza del 30 novembre, terminata oltre le 21, al GUP Alessandro Ricciardolo di condannare l’ex ragioniere generale del comune ed attuale direttore generale dell’ARNAS Garibaldi Giorgio Santonocito, ad 1 anno e 4 mesi di reclusione, pena ridotta per effetto del rito abbreviato accordato all’imputato.

La prossima udienza, che potrebbe giungere a sentenza, è già fissata per il prossimo 21 dicembre.

 



17 commenti

  1. benedetto

    Il Rag dei Rag ,

    In caso di condanna perderebbe il posto all’ASP.

    Ma state tranquilli, i politici trasversali non perderanno tempo per piazzarLo in un posto migliore con una maggiore retribuzione.

  2. Pippo

    È solo la punta di un gigantesco iceberg . Sono tante le cose che non vanno in questo amministratore a cominciare dalle sue amicizie personali, incarichi legali a persone a lui vicine, gare di appalto per i servizi di ambulanze, concorsi espletat e da espletare, promozioni sul campo di incaricato da tempo determinato a tempo indeterminato etc etc. Questo pM è un giudice libero e competente. Speriamo bene. Ed a crocetta chiediamo la legge Severino non si applica?

  3. ciro

    caro pippo credo tu abbia ragione .la gestione santonocito non e’ stata brillante.
    basta chiedere in giro per rendersi conto che qualcosa non va.
    credo sia piu giusto che lo stesso ragioniere prenda atto della sua infelice gestione e rimetta il mandato prima di una sentenza.
    mi permetto domandare a chi puo’ darmi risposta ma in base alle nuove norme ,non sarebbe bastato un rinvio a giudizio per le dimissioni?

  4. enzo messina

    E dire che sta succedendo il putiferio per il caso delle firme ricopiate( non falsate, anche se son cose che non si fanno) dai ragazzi di 5S a Palermo. Una persecuzione violenta mai vista per un fatto che negli anni, gli addetti ai lavori lo sanno bene, si è fatto normalmente perché c’era il rischio di non poter partecipare alla tornata elettorale. Se si andasse a scavare seriamente si troverebbero firme false realmente in quasi tutte le liste presentate. Il difetto sta proprio nell’imporre un numero copioso di firme in fondo, ne basterebbero alcune decine…cosa cambierebbe? I ragazzi si sono autosospesi e si chiede loro le dimissioni dai loro ruoli…e per fatti come quello menzionato dall’articolo in questione che riguarda il rag. Santonocito cosa succederà..?

  5. CARLO CITTADINO

    Egr.gio Sig. Pippo, con riferimento alle cause legali dell’Ente Ospedaliero rappresentato dal Dr. Santonocito, in data 2.11.2016 l’associazione kataneconomie ha inviato la seguente pec:

    ” Egr. Dr. Giorgio Santonocito

    Azienda Ospedaliera Garibaldi

    Catania

    Spm.

    Oggetto : Richiesta notizie e documenti in copia.

    Il sottoscritto Dr. Calogero Cittadino n.q. di Presidente dell’Associazione Kataneconomie, con la presente e gentilmente chiede alla vs. Azienda il rilascio in copia delle seguenti notizie e documenti :

    1) notizie in merito al criterio usato per la scelta dell’avvocato/i effettuato di volta in volta per tutti gli incarichi legali effettuati dalla Vostra Azienda Ospedaliera negli ultimi due anni e fino ad oggi ;

    2) Copia di tutte le determinazioni dirigenziali effettuati dalla Vs.Azienda Ospedaliera per le nomine dei legali degli ultimi due anni e fino ad oggi.

    La informo, che ogni comunicazione puó essere spedita alla nostra email : carlocitt@gmail.com.

    Sicuro e con riferimento alla Legge sulla trasparenza di ricevere al più presto le notizie e i documenti richiesti.

    Deferenti Ossequi.

    Dr. Calogero Cittadino n.q.

    Associazione Kataneconomie

    ( l’economia professionale e intellettuale al servizio degli altri e della società civile ). ”

    Ancora oggi 2.12.2016 non abbiamo ricevuto nessun riscontro.

    ASPETTIAMO

  6. enigma

    Salve a tutti avrei qualche enigma da risolvere, ma al solito non succede nulla:

    1 Enigma
    Il presidente Crocetta quello che denuncia tutti, sa che il suo assessore Dott.Gucciardi ha nominato il Dott.Santonocito all’epoca uomo di Stancanelli? e che questi aveva qualche problema con un pò di conteggi al comune di Catania? E’ forse ora di provvede? O no?

    2 Enigma
    L’assessore Gucciardi che forse non sapeva ma che ora sa provvederà a rimuovere Santonocito? O no? Crocetta docet.

    3 Enigma
    Il dott Santonocito si dimetterà ancor prima di fare e far fare una brutta figuraccia? O no?

    Attendo qualche improbabile risposta

  7. Vincenzo Torrisi

    Visto le circostanze non mi va di infierire contro il Dr. Santonocito “ è come sparare sulla croce rossa ”.
    Data la mia età (62 anni) e l’attuale ruolo istituzionale che rivesto (Presidente Collegio TSRM di Catania ) mi permetto di dare del tu ed un consiglio al Dr. Santonocito:
    per il bene dell’Azienda Ospedaliera ARNAS Garibaldi “ GIORGIO DIMETTITI ”
    con affetto ed armonia è il miglior suggerimento che ci sia.
    Vincenzo Torrisi
    TSRM dipendente ARNAS Garibaldi

    1. Kio

      Caro torrisi, non si scagli a testa bassa contro santanocito, verosimilmente egli paga un prezzo molto alto per via di chi lo collabora erodendone.consenso e autorità e mi riferisco alla figura del direttore sanitario, assolutamente inadeguata ad un ruolo cosi delicato, in in’azienda cosi importante. Il direttore amministrativo: non pervenuto!

  8. Letizia

    E l’ultima meraviglia della delibera sulla nomina dell’audit interno ??

    1. Rosario

      Appunto, dico io l’assistente amministrativo nel comparto sanità è un funzionario?

  9. Alfredo

    Scusate ma nelle altre aziende sanitarie di Catania (ASP, Cannizzaro, Policlinico) non succede nulla di rilevante? Le gestioni sono così improntate a principi di assoluta trasparenza? Tutto avviene alla luce del sole e senza più o meno presunti intrighi?

  10. Rosario

    Ma io dico, con tutto questo ambaradan, era il caso che oggi nella sala Dusmet dell’ARNAS Garibaldi, dalle ore 15:30 – 19:00, il Direttore Generale Dott. Giorgio Giulio Santonocito introducesse il convegno ” Il Sistema Anticorruzione nella Sanità Pubblica”?
    Lascio a voi i commenti.

    1. Enigma

      Caro Rosario essendo catanese avrà sentito parlare della seppia o del polpo ambedue molluschi cefalopodi che se attaccati o preoccupati per la loro incolumità reagiscono spruzzando il famoso(nero di siccia).Ritengo che partecipare a tale convegno serva per disorientare un pò tutti sull’accaduto in corso

    2. kukkai

      in questo caso la sua persona rappresenta il benchmark cui ispirare il protocollo in oggetto: falso in bilancio!!!!!!!!!

  11. Lino schio

    Avete già condannato il direttore; eppure ancora non è stata emessa una sentenza.

    1. Pierluigi Di Rosa

      Caro avvocato, abbiamo solo dato notizia che la Pubblica Accusa ha chiesto una condanna ad 1 anno e 4 mesi, considerato lo sconto per il rito abbreviato. Considerato che si tratta di reati contro la pubblica amministrazione ci pare di per sé notizia di pubblica rilevanza e lo è senz’altro. Questo giornale non ha mai scritto di una condanna.

I commenti sono chiusi.