Hanno “riflettuto” meno di 12 ore 3 dei candidati alla carica di Rettore dell’Università di Catania, elezioni che si sono svolte ieri per come abbiamo raccontato. I prof. Barbagallo, Cariola e Purrello hanno emanato un comunicato congiunto con il quale, nel ritirarsi dalla “competizione” e provando ad incoronarlo anzitempo, dichiarano, per chi ne avesse dubbi, la loro “leale collaborazione” al prof. Priolo, sinora maggior votato. Resta ad opporsi all’ineluttabile, almeno sino a questo momento, il candidato di Biometec prof. Calabrese. Prosit.