È accaduto al termine della lettura del verbale con cui il consiglio dell’Ordine degli avvocati di Catania, denunciato dal candidato Ciavola come eversivo, ha annullato le elezioni. Il presidente uscente Maurizio Magnano di San Lio, scaduto lo scorso 28 dicembre, ha concluso la lettura con un “E adesso vi potete sfogare” che molti colleghi non hanno gradito. C’è forse qualche nervosismo ai vertici degli ordini professionali catanesi? E noi ribadiamo la domanda già posta: “Chissà perché…”