Ennesimo riconoscimento per la giovane creativa catanese Bice Guastella che, con l’altro portento Sarah Bersani, governa Industria01, una delle aziende di Comunicazione di maggior successo attualmente sul mercato, inventrice tra l’altro della mitica CityMap. Risultati che ribaltano sui brand che gli si affidano e per i quali inventano campagne sempre di grande eleganza ed impatto. Complimenti da tutto il gruppo Sud a Bice, Sarah e al loro team che con preziosa inventiva e rigorosa professionalità rendono davvero bello il difficile mondo della Comunicazione.

Andare a trovare Bice e Sarah nella loro factory di via Carnazza 75 a Tremestieri è un’iniezione di entusiasmo ed allegria: si respira davvero un’aria di operosità e complicità non facili da trovare.

Abbiamo seguito molti dei loro progetti e ci fa davvero piacere che i loro sforzi siano stati riconosciuti anche da una grande organizzazione come Terziario Donna della ConfCommercio.

Terziario Donna è l’organizzazione rappresentativa delle imprenditrici associate al Sistema Confcommercio operanti nei settori del commercio, turismo, servizi e delle PMI.
Il neo gruppo di Catania è guidato dalla presidente Matilde Cifali e formato da Roberta Alfino (vice-presidente), Adriana Santanocito (delega innovazione e startup), Silvia Lo Certo (consigliera), Manuela Spanò (delega alla comunicazione), Tiziana La Piana (delega arte e cultura), Catia Cassarà (delega al turismo), Viviana Pardo (delega alla formazione e digitalizzazione), Veronica Scarlata (consigliera).

A giugno 2018 il gruppo ha lanciato il contest IMPRESA E’ DONNA, volto a far emergere sul territorio di Catania e provincia il tessuto imprenditoriale femminile e raccontare storie di donne e imprese che costruiscono la propria forza sui talenti delle persone e sul merito.

Domenica 11 si sono ritrovate nei locali di Land – Vecchia Dogana a Catania, con le 18 imprenditrici finaliste del contest che rappresentano i settori e la realtà imprenditoriale femminile presente sul territorio catanese, davanti a una giuria composta da Barbara Mirabella (Assessore alla pubblica istruzione, Comune di Catania); Riccardo Galimberti (Presidente provinciale di Confcommercio Catania); Claudia Villari (Direttrice sede Inail Catania); Ornella Laneri (Presidente AIDDA, Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda); Agata Patrizia Saccone (Presidente Taomoda); Gabriella Vicino (Past president Terziario Donna Catania). Presenti alla serata Pietro Agen, Presidente Camera di Commercio del Sud Est e Patrizia Di Dio, Presidente Terziario Donna nazionale.

Il premio più ambito è andato quindi a Bice Guastella, creativa-imprenditrice, mamma di 3 figli ai quali ha dedicato il riconoscimento che con il marito ne sopportano l’estrosità.

Si legge sul suo profilo Linkedine: “Classe 76, sezione C come “Creativo”.
Dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Catania, mi specializzo a Milano in “Comunicazione d’Impresa”.
L’arte, ma soprattutto la vena pubblicitaria e creativa è nel mio DNA.
Collaboro con l’università di Catania, seguo e dirigo alcuni progetti Formativi, non disdegno mai l’aspetto ludico e goliardico della mia città ed infine, nel 2001, inizio l’avventura INDUSTRIA01, un’agenzia che è un vero laboratorio di talenti e creatività.

Da subito grandi sono i consensi da parte di importanti realtà imprenditoriali siciliane.
Nel 2006 i riconoscimenti ufficiali: premi e vittorie in concorsi nazionali per alcune campagne pubblicitarie e siti web realizzati da INDUSTRIA01.

Un anno importante il 2006, in cui conosco Sarah Bersani, mia attuale Socia.
Un’alchimia fatta da rispetto e passione per un amore condiviso: il nostro lavoro.
Insieme diamo vita a Citymap: una mappa che mediante i cinque sensi viaggia dentro Catania, scopre percorsi inediti e li mette a disposizione di turisti e residenti.
Seguiamo ambizioni progetti di comunicazione per brand nazionali.

Oggi mi definiscono “Vulcanico tem leader” dell’agenzia: oltre a seguire la gestione e lo sviluppo dei progetti creativi, sono membro TP – associazione italiana pubblicitari professionisti – e faccio parte del direttivo, come delegato regionale di Assowebitalia.”

Una premiazione che si è trasformata in festa con la trascinante allegria portata sul palco al momento di ritirare la bella opera di De Simone, altra eccellenza siciliana apprezzata in tutto il mondo.

Complimenti e auguri quindi a Bice, Sarah e tutte le Donne catanesi che stanno tenendo in piedi la speranza di questa città senza stancarsi mai e sorridendo sempre.