La crisi del commercio non è affatto finita in Italia. Lo afferma il Codacons, commentando i dati sulle vendite al dettaglio forniti oggi dall’Istat.

Il prof. Francesco Tanasi Segretario Nazionale Codacons spiega che si tratta di numeri non solo deludenti, ma addirittura preoccupanti.  Per il settore alimentare siamo di fronte ad un evidente allarme, con le vendite calate su base annua del -1,7% in valore e del -3,8% in volume. Questo significa che gli italiani hanno ridotto gli acquisti di cibo rispetto allo scorso anno, applicando sensibili tagli di spesa proprio sugli alimentari.

Più in generale – conclude  Tanasi – i dati Istat sulle vendite di ottobre attestano la mancata ripresa del settore del commercio in Italia, che dopo una serie di numeri incoraggianti ha fatto segnare un preoccupante passo indietro, a dimostrazione che la crisi per negozi e commercianti non è affatto alle spalle e, purtroppo, prosegue anche nel corso del 2017, coinvolgendo tutte le tipologie di esercizio commerciale.