Il cartellone 2019/2020 è stato accolto con grande interesse dal pubblico e la prima di Stònchiti lo scorso 19 ottobre è andata sold out. La gestione Videobank del Teatro Nino Martoglio di Belpasso si conferma un successo proprio come il Taormina Film Fest

Una grande azienda che ci ha abituato a progetti ambiziosi e di successo, Videobank si conferma punto di riferimento per il rilancio culturale dell’isola.
Dopo il successo dell’edizione 2019 del Taormina Film Fest che gli ha consentito di aggiudicarsi il bando per la triennalità di uno dei festival del cinema più antichi d’Italia, ecco i primi risultati del Teatro Nino Martoglio di Belpasso.

Un cartellone di grande livello culturale, che mescola prosa, musica e balletto in un mix brillante ed efficace. Si è iniziato il 19 di ottobre, lo scorso sabato, con Stonchiti: “Stònchiti è un po’ commedia dell’arte, un po’ teatro popolare, un po’ cabaret, un po’ farsa, un po’ dramma, un po’ varietà. Insomma è un po’ di tutto, in cui i vari generi teatrali, contaminandosi l’un con l’altro, trovano spazio di libertà espressiva. Una scommessa, una sfida, per la rinascita di una grande stagione teatrale. Stònchiti è tutto questo e se vi pare poco vogliateci perdonare”. L’aveva descritta così Turi Giordano e sicuramente non ha deluso le aspettative.

Una fantastica Guia Jelo, mattatrice di una serata memorabile, ha affrontato con divertimento e passione i vari storici personaggi, ora maschili ora femminili, che si susseguono durante tutto l’atto.
Ma è stata anche la prova d’attore di Fabio Costanzo, che fa da contraltare alle azioni sceniche, condotte dalla Jelo, impersonando caratteri che ne confermano la sua amata abilità istrionesca.

La serata è stata un sold out, con i biglietti terminati già nella giornata di giovedì.

Si replicherà domenica 27 ottobre in turno pomeridiano alle 17:30. I biglietti sono acquistabili sul sito del teatro o al botteghino.

Per info e prenotazioni chiamare lo  095 9897100 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00