martedì - 21 novembre 2017

Università, mailgate: la procura chiede 6 anni di carcere per l’ex rettore Toni Recca

Davvero una pena esemplare, se non altro, quella richiesta dal sostituto procuratore Raffaella Vinciguerra che sostiene l’accusa nel processo che vede imputato l’ex Magnifico rettore dell’ateneo catanese, con due dipendenti, per l’utilizzo abusivo della mailing list dell’Università a fini elettorali. Udienza rinviata al 23 gennaio, data in cui potrebbe anche essere emessa la sentenza.

LEZIONE DI SELF MARKETING di Claudio Achilli offerta da Wondertime a 250 giovani: PRENOTAZIONI APERTE

Wondertime, in partnership con YMCA, propone il workshop Self Marketing- Strumenti per valorizzarsi nel mondo del lavoro indirizzato ai giovani (ma non solo giovani) che cercano lavoro o vogliono cambiare professione o migliorare la loro posizione professionale, con l’obiettivo finale in ogni caso di  avere strumenti per potenziare la propria capacità di promuovere se stessi

Università, annullata dal CGA la ripetizione dei colloqui selettivi per Direttore Generale

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con ordinanza n.641/2017 emessa nella seduta di mercoledì 13 settembre, ha riformato il provvedimento cautelare del TAR sezione di Catania (ordinanza n.510 del 20 luglio scorso) relativo al ricorso promosso dal dott. Lucio Maggio avverso gli atti della procedura per il conferimento dell’incarico a tempo determinato

Università, finalmente la navetta Metro-Cittadella Universitaria

Martedì prossimo, 19 settembre, alle 10,15 nella stazione Milo della Metropolitana di Catania, il commissario governativo della Circumetnea Virginio Di Giambattista e il rettore dell’Università di Catania Francesco Basile, firmeranno la convenzione. Attivo dal 25 settembre.

Università: “Test svolti serenamente, Rettorato impegnato per risolvere i problemi”

Questa mattina è stata data notizia di una protesta da parte di alcuni studenti che avrebbero voluto ostacolare lo svolgimento dei test in corso a Le Ciminiere. L’Ateneo tramite il suo Portavoce prof. Antonio Biondi ci invia una nota, che pubblichiamo integralmente, per chiarire il contesto approfittando per fornire agli studenti alcune informazioni sull’attività in corso

Università, alcuni studenti ostacolano i test d’ingresso alle Ciminiere

Mancano fondi e servizi agli studenti, i ricercatori sono precari e l’università non risponde al mercato del lavoro: questi sono i problemi discussi e gridati a gran voce dai ragazzi di diverse facoltà che si sono  riuniti di fronte alle Ciminiere di Catania per protestare, tentando di far saltare il test d’ingresso che doveva svolgersi questa mattina. Lara Torrisi,

Il prof. Antonio Biondi nominato Portavoce dell’Università di Catania

Il Consiglio di Amministrazione dell’ateneo nella seduta del 28 luglio ha nominato il prof. Antonio Biondi, associato di Chirurgia generale nel dipartimento di Chirurgia generale e Specialità medico-chirurgiche,  Portavoce del Magnifico Rettore Francesco Basile. 

Università: il TAR riapre la procedura di nomina del direttore generale

Per arrivare alla nomina di Candeloro Bellantoni, insediatosi il 1 luglio, era stata costituita una commissione che secondo il TAR di Catania non ha operato correttamente. Accolto il ricorso presentato dall’ex direttore generale Lucio Maggio che era stato escluso dai colloqui. L’Ateneo proporrà ricorso al CGA. E nel frattempo l’Università ha un Direttore Generale o no?

“Etna Revo”, la sfida dei giovani universitari catanesi ai colossi europei dell’ingegneria meccanica

Giovanissimi ed appassionati allievi del Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università di Catania, sono stati ammessi al prestigioso e severissimo concorso internazionale indetto dalla multinazionale Shell. E a Londra hanno portato il vulcanico entusiasmo dell’Etna che quando ci si mette…IL VIDEO

Unicodacons vs Ersu: una “guerra” che divide anche gli studenti

Scoppia la polemica che sta sfociando in una sorta di “guerra” tra l’Unicodacons e l’Ersu di Catania che minaccia querele, sulla vicenda della casa degli studenti di via Oberdan: Sudpress ha raccolto pareri discordanti che creano quasi una spaccatura anche tra gli universitari, tra i sostenitori dell’una e dell’altra tesi

Università: primo CdA tra chiamate di figli di “baroni”, prezzi elettorali e danni erariali

Comincia in salita e per di più ad ostacoli l’era “basiliana”. In Senato Accademico forte imbarazzo per la sfacciata richiesta fatta al neo rettore da parte di alcuni senatori di rispettare gli accordi elettorali: di che si tratta? Oggi seduta del CdA appena “rinnovato” con i consiglieri nominati da Pignataro e confermati da Basile. Interessanti i punti

Università: l’omaggio del CdA al fratello del rettore decaduto Giacomo Pignataro

Era già stato dichiarato decaduto con sentenza il 29 luglio, ma il 30 settembre Giacomo Pignataro convoca un CdA con 37 punti all’ordine del giorno. Arrivati al sesto, strategicamente si allontana facendolo presiedere dal suo prorettore, la prof. Gentile, guarda caso adesso riconfermata delegata alla ricerca dal neo rettore Basile. Presenti anche i consiglieri nominati

Università: Nuovo CdA vecchi consiglieri, confermata il direttore generale del comune Antonina Liotta

Il neo Magnifico Rettore Francesco Basile “ha valutato positivamente il percorso formativo e professionale della dott.ssa Antonina Liotta (già nominata da Pignataro, ndr), Direttore e Segretario generale del Comune di Catania, con ampia esperienza gestionale nel settore pubblico, in grado di apportare le specifiche competenze in ambito di pianificazione e programmazione di una grande amministrazione pubblica alle attività

Gli auguri di Giuseppe Condorelli al Magnifico Rettore Basile: “Incipit Vita Nova”

“Comincerà una vita nuova ? Caro Francesco, avendoti eletto Magnifico Rettore, è quello che si chiede la maggior parte di chi ti ha votato; gli altri, per fortuna una minoranza, ti hanno votato solo ed esclusivamente per interesse personale. E chi sono questi, in Ateneo, lo sappiamo tutti.”

Università: Foti e Basile giocano le ultime carte per conquistare gli indecisi

Mancano poche ore alla prima votazione  per scegliere il prossimo rettore dell’Università di Catania. Nel caso in cui nessuno dei due candidati dovesse raggiungere il quorum richiesto della metà più uno degli aventi diritto al voto si andrebbe al ballottaggio. I due candidati nella giornata di ieri hanno emanato ciascuno un documento-appello che proponiamo integralmente

Pignataro decaduto chiede 200 mila euro a Sudpress per un commento del prof. Condorelli

Chiude in bellezza la sua brillante esperienza con una citazione a giudizio che è il più bel regalo che potessimo aspettarci perché con le indagini difensive e l’accesso a tutti gli atti necessari dimostreremo cosa hanno rappresentato davvero questi 4 anni di rettorato Pignataro. Qualora i nostri articoli sempre documentati non abbiano convinto tutti.  AGGIORNAMENTO:

Elezioni Universitarie: Il professore Giuseppe Condorelli sul ritiro di Drago

L’illustre clinico, grande conoscitore dell’ambiente universitario, commenta le ultime novità della campagna elettorale con l’annunciato colpo di scena del ritiro del professore Drago, l suo appoggio al candidato Basile e la reazione d denuncia del prof. Foti.

Università: la dura lettera del candidato Foti che svela “accordo di palazzo”

Con un comunicato diffuso a tutta la comunità Accademica il candidato rettore Enrico Foti rivela l’esistenza di un accordo tra gli altri due candidati Francesco Basile e Filippo Drago, con quest’ultimo che si ritirerebbe per favorire Basile. Per Foti si tratta di un “Vecchie logiche di potere, accordo di piccolo cabotaggio figlio della paura di

Università: il candidato Rettore Enrico Foti si è presentato alla città

Con l’iniziativa di questo sabato del prof. Foti la campagna elettorale per il rettorato dell’Università di Catania è uscita per la prima volta dai soliti schemi tutti interni alle dinamiche degli addetti ai lavori per aprirsi ad un dibattito che coinvolga la città intera. Lo slogan in sala: “L’Università non è un ospedale.”

Scommettiamo: “Nessuno dei candidati potrà fare peggio del rettore decaduto Pignataro”

Sudpress ha sempre seguito con attenzione le vicende universitarie, come fa con tutti i centri del potere locale. Chiariamo allora quale si ritiene debba essere il ruolo di un organo d’informazione come il nostro in un contesto reso caotico da scelte che hanno superato la decenza. Auguriamo di cuore, da catanesi, a chiunque vinca di

Francesco Basile: “La mia candidatura in continuità d’azione col Rettore Pignataro”

L’ultima candidatura ad essere presentata allo scadere del termine è stata quella del presidente della Scuola di Medicina Francesco Basile che si propone di amministrare l’Ateneo in un clima di pacificazione con un “progetto condiviso per una Università di prestigio proiettata al futuro.”

Enrico Foti: “Io l’unico a non aver avuto incarichi da Recca o Pignataro.”

Marca subito e con decisione una netta discontinuità con il recente passato ed in particolare con entrambe le ultime due gestioni. Fa appello alla comunità accademica per uno scatto d’orgoglio verso un establishment che secondo lui è solo di conservazione e non riuscirebbe ad arrestare la china discendente intrapresa.

Flippo Drago: “Continuare l’opera di Pignataro”

Il secondo Ordinario a formalizzare la sua candidatura a Magnifico Rettore è il direttore del dipartimento di Scienze Biomediche Filippo Drago. Il suo obiettivo dichiarato è amministrare in chiara continuità con il suo predecessore con il quale ha collaborato e di cui ne rivendica la successione.

Login Digitrend s.r.l