martedì - 23 luglio 2019

Policlinico Catania: infermieri sul piede di guerra

Non si riesce a risolvere un problema che sia uno, dai rifiuti, ai trasporti alla sanità è un disastro continuo.Martedì 23 luglio è la volta dell’assemblea degli  infermieri Nursind al Rodolico: “Turni massacranti e problemi irrisolti, pronti a scioperare.” Denunciata anche “l’inspiegabile letargia di quasi tutti gli altri soggetti sindacali.”

WonderTime: lunedì 21 luglio a Palazzo Gravina la danza di Federica Cucè “Omaggio a Catania”

Palazzo Gravina Reburdone di via Vittorio Emanuele 16 (proprio all’inizio, da piazza dei Martiri) con WonderTime si è trasformato in vero e proprio “cantiere culturale”, dando spazio alle più diverse espressioni artistiche. Dopo la suggestiva performance teatrale di Samuele Carcagnolo e la serata musicale del collettivo Aitho, lunedì 21 luglio alle 21 sarà la volta

UNICT: CODACONS denuncia il Decano Vincenzo Di Cataldo in bilico tra usurpazione e abuso, anche per omissione

In un commento ci viene contestato di occuparci “solo” di Università, WonderTime, corruzione e politica: e di che dovremmo occuparci? In attesa di conoscere gli esiti delle indagini annunciate sulla gestione del comune di Catania di cui ci siamo occupati a lungo, crediamo proprio che, per quanto riguarda la “nera” quanto accade nell’ateneo catanese sia

UNICT: altro che commissario, si sono fatti il podestà

Sarà tutto “normale” quello che sta accadendo all’ateneo catanese dopo la bufera giudiziaria che peraltro si annuncia solo agli inizi, però le perplessità aumentano e da più parti. Dopo la convocazione “estemporanea” di elezioni di ferragosto con molti dubbi sulla loro legittimità e ancor di più sull’opportunità, accade che in un quadro di così inquietante

civita wondertime

Sabato 20 WonderTime consegna alla Civita l’ulivo di Nino Martoglio con uno spettacolo d’altri tempi

Tradizione e poesia si fonderanno insieme in nenie, filastrocche e tarantelle che prendono spunto da quello che accade dentro la stessa Civita, con le canzoni sugli innamorati, la nascita e lo sdegno e poi ancora tarantelle sul borgo storico

WonderTime: da sabato 20 l’artista Pao all’opera nella stazione Metro-FCE di piazza Giovanni XXXIII

È uno degli urban artist più famosi ed apprezzati, autore di interventi di grande pregio, che il curatore di Emergence Festival Giuseppe Stagnitta, coinvolto dalla cofondatrice di WonderTime Daniela Arionte nell’edizione 2019, ha scelto per realizzare un’opera all’interno della stazione della Metro-FCE di piazza Giovanni XXXIII. L’opera sarà creata in estemporanea e sarà possibile osservare

UNICT: Agatino Cariola candidato Rettore

Con una mail inviata all’intero corpo elettorale l’avvocato Agatino Cariola, titolare della cattedra di Diritto Costituzionale, ha annunciato le motivazioni della sua candidatura.

Catania tra scandali e corruzione. Emiliano Abramo: “Occorre fare un passo avanti”

Stanno accadendo fatti enormi nella devastata Catania: importanti indagini giudiziarie, quelle che riguardano l’università come gli anni scorsi dell’amministrazione comunale, stanno scardinando un intero establishment di potere responsabile diretto dell’insopportabile degrado raggiunto dalla città. Eppure sembra calato un silenzio innaturale. Nessuno prende posizione, quasi a temere di ritrovarsi dalla parte sbagliata perché l’importante è rimanere

L’arte di Alice Valenti ha colorato di speranza l’orribile asfalto di Porta Garibaldi

Su piazza Palestro, “U Fortino” di Catania, da qualche tempo si sta giocando una partita delicata, dall’alto valore simbolico: sociale, culturale, politico. Si è cominciato con la visione di WonderTime che per l’edizione 2018 la scelse per il grande concerto del Teatro Massimo Bellini. Vi si trovò già operante l’associazione di residenti  “Acquedotte Arte, Architettura,

UNICT: ANCHE SULL’OPERAZIONE LICANDRO…PER SUDPRESS È PROPRIO UN DÈJA-VU

È davvero tutto scritto su SUDPRESS, parola per parola: era il 10 agosto 2018 quando questa testata pubblicò quello “strano bando” che sembrava emanato per compiere una delle operazioni più tracotanti concepite da quel sistema di potere che si sentiva, e probabilmente sino ad un certo punto lo è stato, del tutto impunibile. Anzi, “inarrestabile”,

UNICT: il ministro della Lega tentenna, finalmente interviene il premier Conte e manda (almeno) gli ispettori

Il ministero della Pubblica Istruzione, e non da ora, sta dimostrando una totale inadeguatezza ad affrontare il tracollo di quella che fu una prestigiosa istituzione, una delle più antiche università del mondo: quella di Catania, Siculae Studium Generale dal 1434.

WonderTime: martedì 16 a Palazzo Gravina lo “short teatrale” di Samuele Carcagnolo “La Rivoluzione che verrà”

Evento d’eccezione per WonderTime che con l’edizione 2019 vede irrompere nel proprio collaudato format di rassegna d’arte diffusa nuovi giovani talenti del campo del Teatro, Danza e Musica proposti da Etna Culture Fest e che si affiancano a quelli delle arti visive, già ospiti degli scorsi anni con TemporarYoung a cura di Marco Magnano San

EVENTO RINVIATO WonderTime: lunedì 15 col cineforum al Palazzo Gravina

ATTENZIONE: CAUSA AVVERSE PREVISIONI METEO L’EVENTO È STATO RINVITO A DATA DA DESTINARSI. Proposta particolare per la rassegna d’arte diffusa che ha deciso di ripristinare una tradizione in voga negli anni ’80: il cineforum. Lunedì 15 luglio alle 21 il Palazzo Gravina Reburdone al n.16 di via Vittorio Emanuele II sarà trasformato in arena con

UNICT, raccolta di firma per garantire un minimo di democrazia: “Il Decano rinvii le elezioni”

Il caldissimo luglio dell’Università di Catania si arricchisce di un nuovo capitolo. Diversi docenti di vari dipartimenti (lettere, economia, giurisprudenza, ingegneria e medicina) hanno predisposto una richiesta al Senato Accademico per il rinvio delle elezioni del nuovo Rettore già fissate per un discutibile 23 agosto. Alla richiesta  è allegata una breve nota giuridica che dà conto della piena legittimità

WonderTime domenica 14 a Palazzo Gravina con Tomasi di Lampedusa

Come ogni giorno nell’ambito della rassegna d’arte diffusa WonderTime, Palazzo Gravina Reburdone, all’inizio di via Vittorio Emanuele II al n.16, aprirà anche domenica 14 luglio alle 17 per consentire la visita delle installazioni che hanno trasformato la splendida corte settecentesca in un cantiere culturale. Poi, alle, 21 il reading “Desideri Mortali”, a cura di Ilenia

Delinquenti sporcaccioni e l’assessore sceriffo

Quasi una boutade, in realtà anche questa piccola notizia diffusa dall’ufficio stampa del comune di Catania pone un tema diventato drammatico e che invece basterebbe poco a risolvere: con un pò di educazione, responsabilità, civiltà da parte di quegli stessi utenti che poi si lamentano se le città sono sporche. L’occasione è data da un

L’eroismo della modestia

Oggi apriamo con una riflessione postata dal lettore “Gustav” a commento di uno degli ultimi articoli dedicati a quanto sta accadendo all’Università di Catania. Gustav pone un tema interessante, decisamente fuori dal mainstream: la modestia del tenore di vita ed il rispetto che si deve a chi questa modestia sceglie come “altro gusto di vivere”

WonderTime e la bellezza di via San Michele chiusa al traffico: ma se lo fosse sempre…

Via San Michele, per chi non lo sapesse, è una parallela di via etnea bassa, alle spalle di Coin, incastonata tra il wine bar Razmatazz e la piazza Manganelli: è la “via dell’Arte” catanese. La prima galleria entrando nella stradina è quella di Daniela Arionte cofondatrice di WonderTime che giovedì 11 l’ha trasformata in un

Schifosi sciacalli in azione alla Plaia dopo l’incendio: GRAZIE AI CARABINIERI CHE NE HANNO BECCATO UNO!

E grazie all’automobilista che se ne è accorto allertando la centrale operativa immediatamente intervenuta consentendo l’arresto in flagrante. Alla miseria umana non c’è limite. Infatti, dopo l’incendio che ha devastato molti esercizi commerciali lungo il litorale della Plaia di Catania, si sono subito avventati i soliti delinquenti. Grazie al controllo straordinario interforze disposto dal Prefetto

Scomparso Antonio Maugeri, infaticabile alfiere della Musica

Ci sono figure poco note al grande pubblico di lettori soffocati dalla cronaca più nera. Per fortuna della nostra Comunità ce ne sono molte che svolgono ruoli essenziali attraverso attività associative benemerite per mantenere presidi insostituibili di Cultura, Arte, Civiltà, facendolo a prezzo di sacrifici personali ed a volte anche delusioni immense. Tra queste certamente

Beni confiscati alla mafia, l’amministrazione Pogliese ha iniziato le assegnazioni: “Buon segnale”

Bisogna dare atto quando si ottengono risposte. Lo scorso 18 giugno questa testata ha lanciato un appello per sollecitare la restituzione alla collettività dei beni sottratti alla malavita dall’eccezionale attività investigativa e giudiziaria svolta a Catania in questi anni. In quell’occasione venimmo subito rassicurati dal Gabinetto del Sindaco che si stava già effettuando una ricognizione

Ordine Medici Catania: il ministero della Salute ha deciso il commissariamento

Il presidente dei medici catanesi Diego Piazza si era lasciato andare a dichiarazioni surreali all’indomani della decisione della Commissione Nazionale che ne ha sancito di fatto la decadenza: “Spiace assistere all’ennesima manipolazione di atti ufficiali da parte di una fronda mediatica decisamente contraria all’operato trasparente ed intransigente dal momento del suo insediamento di questo Consiglio.” In

WonderTime, giovedì 11 super eventi: festa in via San Michele e danza Butoh al Convitto Cutelli

Il cuore di Eros tornerà a battere giovedì pomeriggio a partire dalle 18 e sino a tarda ora, lungo la storica via San Michele che per un giorno si aprirà a performance artistiche, musica e mostre, con l’evento “Micheleros”. In contemporanea, ma si può tranquillamente partecipare ad entrambe le iniziative, al Convitto Cutelli suggestiva performance

Login Digitrend s.r.l