martedì - 21 novembre 2017

Denunciata guida alpina abusiva sull’Etna, bloccata un’escursione irregolare e rischiosa

I Militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, durante una perlustrazione in alta quota per la sicurezza degli escursionisti che accedono alle zone sommitali dell’Etna, hanno scoperto una presunta “guida” senza autorizzazione e abilitazione, che accompagnava sulla vetta del vulcano 15 turisti. Subito interrotta l’escursione, ad oltre tremila metri di altitudine nel territorio del

Pubbliservizi: revocati tutti gli aumenti di stipendio dal 2009

Sudpress è venuto in possesso delle fatidiche 4 righe. Alla fine, con i libri già portati in tribunale per il “fallimento in continuità”, il provvedimento considerato “la madre di tutte le soluzioni” è arrivato: tutti i dipendenti che avevano beneficiato di aumenti salariali a partire dal 2009 se li sono visti revocare in quanto ritenuti

I tremori a causa della metro non cessano. La FCE: “Ancora qualche giorno per la manutenzione”

Una settimana fa, la Ferrovia Circumetnea, tramite il suo dirigente Salvatore Fiore, faceva sapere che in una settimana, lavorando la notte, i problemi di “marezzatura”, cioè l’usura dei binari che causa tremori e forti vibrazioni, su tutta la tratta della metropolitana catanese sarebbero stati risolti. Malgrado le lamentele e i reclami di residenti ed esercenti

Monte Po, il quartiere dimenticato da tutti

Il quartiere di Monte Po’ sembra essere stato completamente abbandonato dall’amministrazione comunale di Catania. Durante la scorsa estate il quartiere periferico è stato interessato da diversi incidenti causati dalla caduta di alcuni rami secchi. Dopo varie segnalazioni, pubblicate anche da Sudpress, per gli abitanti di Monte Po qualcosa stava cominciando a cambiare in positivo. L’8

Catania, Guardia di Finanza: sequestrate 13 agenzie di scommesse abusive

Importante operazione della Guardia di Finanza che ha individuato ben 13 centri scommesse irregolari celati in cartolerie, bar e rivendite di tabacchi,  ubicati in vari quartieri della città (Librino, Zia Lisa, Picanello, San Cristoforo, Nesima, San Gregorio) e in provincia di Catania (Misterbianco, Gravina di Catania, Aci Catena, Aci Castello). Allarme per il rischio che si tratti

Dopo le proteste degli studenti, si apre una speranza per l’Alberghiero

E’ stato riavviato il bando per la ricerca di locali a Catania da destinare all’istituto alberghiero Karol Wojtyla per 6 anni, finalizzato a risolvere il problema della mancanza di spazi. Scadenza prevista, il 6 dicembre. Il vecchio bando venne revocato a fine ottobre dopo che sfumò la possibilità di utilizzare il San Filippo Neri e dopo che la proprietà cioè l’Opera San

A Sigonella nuovo comandante e nuove responsabilità

Sigonella per il territorio siciliano rappresenta una fonte di impiego straordinaria nel campo della Pubblica Amministrazione. A cui va aggiunto l’indotto che crea la presenza del personale americano ospite della base. Da poco più di un mese la Base è passata sotto il comando del Colonello Pilota Francesco Frare.

Bianco perde la sua risorsa più preziosa: si è dimesso il Capo di Gabinetto Beppe Spampinato

Il giudizio di questa testata sui quasi cinque anni di sindacatura Bianco è descritta in centinaia di articoli: la consideriamo la peggiore amministrazione di tutti i tempi! Punto, molto semplice. Ha distrutto la città, fatto perdere tempo prezioso, messo a rischio la tenuta sociale: un disastro! In una compagine di livello infinitesimale dobbiamo ammettere che

CARA MINEO: il nuovo appalto si porta dietro le ombre del vecchio

Quando ci sono in ballo milioni di euro e facile che diventi una tarantella. Come noto alle vicende del CARA siamo da sempre attenti per le implicazioni che la sua gestione comporta oltre che sul piano economico, anche per le ricadute politiche e sociali. Tra poche ore, lo abbiamo annunciato ieri, la commissione di gara

CARA MINEO: domani l’appalto da 50 milioni

La commissione di gara prefettizia aprirà domani le buste con le offerte per i vari servizi, stavolta suddivisi in 4 distinti lotti, destinati all’accoglienza per 2400 ospiti. Sudpress se ne occupa da prima che il CARA nascesse, sin dal 2011, ed ha anticipato di anni le “criticità” poi sfociate in diverse inchieste giudiziarie e nel commissariamento

Calcio: il Catania vince, ma cos’ha in testa il mister? E chi è il centravanti?

Catania, basta un gol di Caccetta per battere un modesto Catanzaro. Restano i due quesiti: chi è il centravanti e che schema ha in testa il mister?

Nella notte blitz dei ROS contro le cosche catanesi

Individuati ed arrestati 30 esponenti di primo piano del clan Santapaola-Ercolanocon in posizione apicale Antonio Tomaselli. L’esecuzione è stata effettuata nella notte tra il 10 e l’11 u.s. da parte di personale del R.O.S. e dell’Arma territoriale di Catania e Siracusa ed ha interessato l’attuale reggente della famiglia SANTAPAOLA/ERCOLANO nonché i soggetti responsabili delle diverse

Il metodo SudPress a TGCOM24

Va bene, devo perdere 10 chili, siamo d’accordo e ci stiamo lavorando…ma la notizia di oggi è che a fare la notizia è…SudPress. La nostra testata è stata scelta dal programma Mediaset Giovane Europa, condotto da Marica Giannini, per raccontare un modo originale ed esclusivo di fare giornalismo d’inchiesta, esempio di comunicazione 2.0 . Con

Commemorato il 38° anniversario dell’eccidio dei tre Carabinieri a San Gregorio di Catania

Il 10 novembre del 1979 al casello autostradale di San Gregorio di Catania la mafia uccise barbaramente tre servitori dello stato, il Vice Brigadiere Giovanni Bellissima di 24 anni, e gli Appuntati Salvatore Bologna di 41 anni e Domenico Marrara di 50 anni, in servizio al Comando Provinciale di Catania. Oggi sono stati ricordati nel

Mario Rapisardi: lavori finalmente ultimati, dopo la “trasferta” le quinte rientrano a scuola

Dopo un inizio d’anno scolastico turbolento oggi finalmente rientrano le classi quinte alla Mario Rapisardi grazie all’adeguamento di alcuni locali che sono stati adibiti ad aule. Gli alunni dell’ultimo anno erano stati trasferiti alla Carducci all’inizio dell’anno scolastico, circa un mese e mezzo fa. La decisione fu presa dalla preside Rosaria Maltese per motivi di sicurezza

Il centro destra ha anche la maggioranza: 36 deputati su 70

Scatta il “listino del presidente” che porta all’ARS sei deputati lasciando spazio ai primi dei non eletti nei rispettivi collegi. Nella precedente legislatura Crocetta venne eletto con appena 30 deputati a sostegno. Qualche esclusione eccellente. Fuori dall’ARS Angelo Villari, Bruno Marziano, Marco Forzese e Giuseppe Caudo. TUTTI GLI ELETTI

Exit Boom, gli unici dati certi: la fine del renzismo ed il tracollo di Angelino

Mentre Musumeci si avvia a vincere confermando il clamoroso eterno ritorno sulla scena politica dell’81enne Berlusconi, l’umiliante risultato del Partito Democratico, non solo in Sicilia ma anche ad Ostia dove resta fuori dal Ballottaggio, segna il tramonto definitivo di un metodo di governo basato sull’occupazione di ogni spazio di potere. Inutile per Crocetta aver commissariato tutti gli enti

ECCOLO

La notizia, diffusa alle 12.55 dall’Ufficio Stampa del comune di Catania, non è che l’ex sindaco metropolitano ha votato. La vera notizia è che c’è qualcuno pagato con i soldi dei catanesi per fare queste comunicazioni assurde. E sarebbe ora che qualcuno del suo staff, almeno di quel che ne resta, facesse sommessamente notare ad Enzo

Catania Calcio: una vittoria che vale oro!

Bisceglie steso 4 a 1 e rossazzurri secondi in classifica con il 4-3-3. Tre punti fondamentali quelli ottenuti dal Catania in casa contro il Bisceglie, squadra capace di disputare sinora un ottimo campionato viste le premesse, con i pugliesi stesi da una partenza razzo dei ragazzi di Lucarelli. Da segnalare come, a causa dello sfortunato infortunio

Terribile incidente in piazza San Placido

Intorno alle 4 del mattino un auto ha travolto un pedone schiacciandolo contro la vetrata di una banca. IN AGGIORNAMENTO.

SudStyle: è on line la testata che racconterà le tendenze viste da …SUD

Finalmente in casa SUD è arrivato il terzogenito, dopo l’ormai maturo SudPress ed il cartaceo SUD, che ritorna in stampa dal 13 novembre, ecco irrompere, con l’eleganza ed il prestigio del suo direttore Aldo Premoli, SudStyle, un magazine al quale abbiamo affidato il compito di raccontare le cose belle della nostra comunità, di stimolare, attraverso

Teatro Bellini, il PON da 750 mila euro e la querela archiviata: “Tutto vero!”

Ci siamo più volte occupati del PON Sicurezza, un progetto ministeriale che ha assegnato al Teatro Bellini di Catania, gestito dal sovrintendente Roberto Grossi sotto la presidenza di Enzo Bianco, la bellezza di 750 mila euro che ancora non abbiamo ben capito a cosa siano serviti. Ma il giudice del tribunale di Catania ha chiarito almeno

Lirica: l’Aida del Taormina Opera Stars conquista la Spagna

Grande soddisfazione per il debutto sold out della produzione del Taormina Opera Festival che con la direzione artistica del maestro Davide Dellisanti ha portato al Palacio de Formacion y Cogreso de Fuerteventura il capolavoro verdiano già rappresentato questa estate a Taormina, in quell’occasione con le sontuose scene realizzate dall’azienda tutta catanese ed ormai tra le

Login Digitrend s.r.l