giovedì - 13 dicembre 2018

Elezioni ordine: trionfa Francesca Catalano, successo di Giorgio Giannone…ma i medici se ne fregano e non votano

Ragionamenti più approfonditi si potranno fare nelle prossime ore, quando si cominceranno a delineare gli equilibri interni. Intanto diamo i risultati di questa tormentata elezione dei vertici dell’ordine dei medici catanesi che qualche riflessione consente di farla anche subito. Francesca Catalano, direttrice del reparto di senologia del Cannizzaro e leader dell’ANDOS, è la più votata

Un incubo ad occhi aperti

Un incubo per quelli come noi che provano a fare qualcosa per non restare indifferenti o solamente rabbiosi di fronte al mare di necessità che sta investendo minori migranti o siciliani senza distinzione. Quello che l’azione del Procuratore Zuccaro ha rivelato ieri con l’operazione dei carabinieri “Blonds”  è un incubo che stiamo tutti vivendo ad occhi

Capinera al Teatro Massimo: “Prima mondiale” con qualche perplessità e troppe poltrone vuote

Abbiamo chiesto a Fabio Perna, appassionato melomane che gira il mondo in cerca dei timbri più emozionanti, di andare a vedere per noi la “prima mondiale” de La Capinera prodotta dal Teatro Massimo Bellini di Catania con grande battage pubblicitario e notevole enfasi per la presenza di firme prestigiose: Gianni Bella, Mogol, Dante Ferretti. Ma

Discorso tra sordi: “la concertazione stonata” tra sindacati e primo cittadino non è altro che un grottesco e inutile teatrino in politichese

Ci ha tentato il sindaco Pogliese a coinvolgere la città con un’inedita “assemblea pubblica”, ma il risultato è stato più che deludente con unici partecipanti gli stessi rappresentanti delle cosiddette “categorie sociali” che ormai conosciamo troppo bene e che sono i primi che dovrebbero lasciare spazio ad altri meno compromessi con quanto sta accadendo. Come

Dissesto e sindacati: si sono fatti la foto e proclamato lo sciopero. Bravi, ma tutte le”cabine di regia” cui hanno preso parte negli ultimi 5 anni?

Lo avevano annunciato con una mail dell’Immacolata e confermato in tarda mattinata: hanno fatto l’uovo. I sindacalisti catanesi, tra cui mariti di ex deputati PD, consiglieri comunali PD ed ex assessori della giunta Bianco, più qualcun altro che gli va dietro non si capisce perché, si sono riuniti in via Crociferi 40 e hanno emanato

Vitamina C: in che modo assimilarla, proprietà e breve storia

La Vitamina Cè una sostanza indispensabile per il nostro organismo, utile a rafforzare il sistema immunitarioe a svolgere un’ottima azione antiossidante. Attraverso la lettura di quest’articolo sarà possibile scoprire questa vitamina in tutte le sue sfaccettature, dagli alimenti da cui è possibile ricavarla, a come agisce e in che modo comportarsi dinanzi a delle carenze.

I commissari IPI-Oikos devono restituire i soldi. E ci avevano anche querelati

Ma ve la ricordate quest’altra storia pazzesca di una città pazzesca? Comincia nel 2014 quando l’allora prefetta Maria Guia Federico (che ci ha querelato anche lei perché abbiamo semplicemente rivelato la storia della figlia appena laureata a 31 anni (!) assunta senza selezione dalla Croce Rossa gestita da Stefano Principato (ci ha querelato anche lui

Etna, dopo gli scandali “guide parentali” e arresto Russo Morosoli: come ci vede una “guida seria”

L’Etna dovrebbe essere Patrimonio dell’Umanità, quanto meno patrimonio della sua gente ed invece, a quanto pare, è da troppo tempo patrimonio praticamente esclusivo di quattro arraffoni. Cominciamo ad occuparcene dando voce ad uno dei decani delle guide alpine italiane, Mario “il friulano”, chiamato per formare le guide nostrane ed esprime in maniera semplice e cristallina

Decreto “insicurezza”: l’invasione che non c’è e l’emergenza creata

“A Catania si vedono persone costrette a vivere in strada perché cacciate dai centri d’accoglienza”. È questa una delle conseguenze che il Decreto Salvini, divenuto legge pochi giorni fa, ha prodotto nell’immediato e che il Presidente della Comunità di Sant’Egidio Sicilia, Emiliano Abramo ha osservato per noi. È UNA delle conseguenze, ma non è l’unica.

Elezione medici: il Dott. Ippocrate e la politica nella Sanità

Volgono al termine le tormentate elezioni per l’ordine dei medici di Catania e comincia (forse) un’altra storia, al netto di probabili ricorsi già annunciati per il “macello” accaduto nella gestione del seggio elettorale. Intanto il Prof. Beppe Condorelli interviene come sempre a modo suo, stavolta scrivendo direttamente al povero Ippocrate che qualche giro nel suo

Il ruolo delle ONG. In Sicilia e nel mondo

Sul banco degli imputati lo scorso venerdì pomeriggio è finito  l’utilizzo malevolo che un certo tipo di giornalismo ha fatto negli ultimi mesi delle notizie riguardanti il ruolo e l’azione delle ONG. A organizzare il convegno tenutosi l nell’Aula magna dell’ Università di Catania è stata del resto proprio la ONG che fa riferimento alla Caritas

Prende il via la 7^ edizione del Premio Letterario Luigi Pirandello: al centro la Libertà di Stampa

Prende il via la 7^ edizione del Premio Letterario Luigi Pirandello, a presentare il bando di concorso sono intervenuti il Direttore dell’ERSU dott.Valerio Caltagirone, la presidente della giuria prof.ssa Sarah Zappulla Muscarà e il responsabile dell’ufficio stampa dott.Giampiero Panvini.

Reddito di cittadinanza: l’opinione dei giovani catanesi

E’ indubbio: il Movimento Cinque Stelle ha sbancato alle ultime elezioni. In Sicilia, la lista capitanata dal vicepremier Luigi Di Maio ha portato a casa il 47% dei voti e tutti i seggi uninominali, nella tornata di marzo 2018. 

Si apre il 7 dicembre con KidsTrip da WonderLad il natale per i bimbi catanesi

Una partnership fantastica ed ormai consolidata, testata anche con WonderTime, quella tra i mecenati del mega progetto WonderLad Cinzia Favara ed Emilio Randazzo con le iper attive cultural manager di KidsTrip Bianca Caccamese e Giusy Mazzola, ormai punto di riferimento delle famiglie catanesi con bambini che non vogliono annoiarsi: giorno 7 dicembre (solo su prenotazione) a

I comitati elettorali di Enzo Bianco? Da Russo Morosoli!

Già, proprio così. E non uno, ma addirittura due le sedi dei comitati elettorali dell’ex sindaco (metropolitano, si badi) Enzo Bianco avevano per sede immobili in zone prestigiose di proprietà dell’imprenditore/editore Francesco Russo Morosoli attualmente agli arresti, insieme al sindaco di Bronte, accusato di più di una spregiudicatezza. Coincidenze catanesi.

Elezioni medici, da domani si rivota: l’appello di Giorgio Giannone

Dal 7 al 10 i medici catanesi sono chiamati al secondo turno di votazioni e stavolta è scontato il raggiungimento del quorum. Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dal candidato presidente della “Lista Giannone”:  “Le idee prima dei finanziamenti, i medici prima dei voti, pazienti e non interessi.”

CONSIGLIO-PRIMA-MUNICIPALITA-CATANIA-CONSIGLIERI-PIAZZA-PALESTRO-ALBERO-DI-NATALE-SUDPRESS

Albero in Piazza Palestro, atmosfera natalizia per sconfiggere il dissesto

Il Consiglio della Prima Municipalità di Catania si ‘autotassa’ e finanzia a proprie spese l’illuminazione dell’Albero di Natale di Piazza Palestro. Lo scopo è quello di diffondere un pò di spirito Natalizio, che in un periodo così delicato per la Città sta venendo a mancare

SANTONOCITO SCIALFA GARIBALDI SUDPRESS

Santonocito e incarico da 40mila euro alla Scialfa: Procura chiede il rinvio a giudizio

E già, era il 3 maggio 2015 quando Sudpress pubblicò l’articolo che segnalava lo strano incarico ad un assessore in carica della giunta Bianco. Manco a dirlo minacce di querela, diffide, musi lunghi. A conferire l’incarico era l’allora direttore generale del Garibaldi Giorgio Santonocito, appena confermato dal governo Musumeci manager ad Agrigento. L’assessore beneficiario era

Il decreto sicurezza e l‘emergenza minori a Catania

Emma Averna, presidente della onlus Mediterraneo Sicilia Europa, nella giornata mondiale del volontariato, attraverso un rapido viaggio nella realtà catanese, ci racconta la storia molto concreta di Sandij, un giovane fuggito dalla violenza che dopo un difficile percorso di integrazione e speranza rischia con le nuove norme di essere espulso: così, come nulla fosse.

FABIO-CANTARELLA-ASSESSORE-CATANIA-ASSE-DEI-SERVIZI-STRADA-DISSESTO_STRADALE-SUDPRESS-ALLEGAMENTI-STRADE

Asse dei “disservizi”, Cantarella: “Intervento in corso, ma la competenza è della Regione

L’Asse dei disservizi, così si potrebbe apostrofare il tratto di strada a scorrimento veloce che collega Corso Indipendenza con l’A19. Inaugurata nel 2010, da quando è stata aperta non ha mai davvero visto un processo di pulizia approfondito, e le conseguenze purtroppo si sono rese evidenti nel corso del tempo.

Domiciliari per persecutore violento: vessazioni e violenze continue sulla compagna

Reiterate violenze e minacce costanti per una donna catanese, da parte dell’ormai ex compagno, denunciato, e finalmente obbligato ai domiciliari per i reati di maltrattamenti contro familiari, atti persecutori e lesioni personali aggravate, commessi proprio a danno della convivente. Ancora un caso di vessazioni in famiglia, fortunatamente non conclusosi tragicamente

Oggi udienza per l’incredibile querela di Enzo Bianco contro Marco Benanti e Matteo Iannitti

Quella che raccontiamo, e ricordiamo, è una grottesca vicenda politico-giudiziaria che, come diciamo spesso, neanche nella Colombia ai tempi di Escobar. Il 4 novembre 2016  scrivevamo: “Che un sindaco, metropolitano o intergalattico che sia o si creda di essere, pensi di reagire a critiche ed opposizioni con l’arma intimidatoria della querela, arrivando persino ad opporsi

“…e noi sempre in fila alla Posta a pagare, pagare, pagare…”

È un commento del lettore con nick “Cittadino” all’articolo sull’approvazione del rendiconto 2017 del comune di Catania col risultato grottesco di -642 milioni di euro. Siamo ormai davvero così, sempre in fila in attesa di tosatura?!

Login Digitrend s.r.l