Quattro persone arrestate e un ingente quantitativo di droga rinvenuta nel quartiere di Librino: questo il bilancio messo a segno ieri dalle volanti della polizia

Quattro persone arrestate e un ingente quantitativo di droga sequestrato: questo il bilancio messo a segno ieri dalle volanti della polizia.

Nelle vicinanze del Parco Falcone, lungo viale Raffaello Sanzio, gli agenti hanno arrestato uno spacciatore di 21 anni, Omid Goodarzi, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 10 grammi di marijuana. Sequestrati anche 45 euro, provento dell’attività di spaccio, oltre al bilancino di precisione utilizzato per il confezionamento delle dosi. Il 21enne è stato posto ai domiciliari.

Le manette, ma questa volta per la violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, sono scattate ai polsi di Luigi Abbascià, pregiudicato 36enne. L’uomo è stato trovato alla guida di un motociclo nel popoloso quartiere di San Cristoforo, nonostante la misura alla quale era sottoposto avesse comportato la revoca della licenza di guida.

C’è voluto un lungo inseguimento, invece, per bloccare Simone Calogero, 31 anni, e Antonino Campagna, 32 anni. I due, pur di sfuggire al controllo di una  volante non hanno esitato a fuggire a bordo di uno scooter. La fuga iniziata in via Vittorio Emanuele è terminata in via della Concordia, quando sono stati bloccati dai poliziotti e arrestati per  resistenza a pubblico ufficiale, per non essersi fermati all’alt degli agenti. Ma la “coda di paglia” c’era, eccome: nello scooter, infatti, i poliziotti hanno trovato e sequestrato diversi arnesi atti allo scasso il cui porto ingiustificato è sanzionato dalla legge con la denunzia a piede libero e il sequestro del materiale.

Infine, nel quartiere Librino sono stati rinvenuti e sequestrati 600 grammi di cocaina. Come ormai pare essere d’uso, lo stupefacente era occultato all’interno del vano ascensore di un palazzo ed era già confezionata in dosi da  4  “pippotti”.