Sigilli nello studio del falso medico accusato di esercizio abusivo della professione

I Carabinieri del Nas di Catania, hanno individuato, in un centro abitato del territorio etneo, uno studio dentistico condotto da un falso dentista. L’ambulatorio, all’arrivo dei militari, era colmo di persone in attesa di essere ricevute dal falso professionista. Nulla lasciava presagire che i pazienti si trovassero in quel momento all’interno di quello che, pur avendone le sembianze, non era un vero studio odontoiatrico: ambienti curati, arredati e attrezzati con apparecchiature costose e di nuova generazione.

Gli ignari clienti si affidavano ad un soggetto che non era per nulla abilitato a svolgere la professione di dentista, senza alcuna laurea in odontoiatria o medicina, e senza nemmeno aver mai intrapreso percorsi formativi nel settore sanitario.

Nello studio dentistico sono stati posti i sigilli da parte dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità e sono stati sequestratati i locali. Il falso medico dentista è stato denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di “esercizio abusivo della professione di odontoiatra”.