Nunzia Catalfo vince per il Senato con 132.436 voti a Catania e Maria Laura Paxia per la Camera è stata eletta con 67.712 voti nel capoluogo etneo. Ma chi hanno votato i cittadini nei Paesi Etnei? A Gravina di Catania, Mascalucia, San Gregorio, San Giovanni La Punta e Sant’Agata Li Battiati abbiamo sempre la Catalfo per il Senato con un totale di 25.543 voti, mentre alla Camera è stata eletta Simona Suriano con 28.449 consensi

Non c’è che dire. Analizzando i dati ufficiali comunicati dal Viminale, a Catania e provincia sia per il Senato che per la Camera stravince il Movimento 5 Stelle.
Per quanto riguarda il Senato, a seguire troviamo il centro destra con Stancanelli per Fratelli D’Italia e fanalino di coda la sinistra con Valeria Sudano per il PD. I voti si disperdono poi con risultati davvero bassissimi per altre liste come Casapound, Italia agli Italiani o Potere al Popolo.

Insomma la vittoria dei 5 stelle caratterizza Catania e provincia in questo momento e tra i maggiori comuni etnei Mascalucia è dove si è riscontrato il maggiore numero di voti per la Catalfo,  ben 8.281, e per la lista civica Movimento 5 Stelle, 7.999 consensi, per 15.399 votanti su 22.961 elettori.
A seguire troviamo Gravina(19.404 elettori e 13.130 votanti) dove la Catalfo ha ottenuto 6.687 voti; a San Giovanni La punta(17.115 elettori e 12.173 votanti) 5.800 voti; si continua con San Gregorio (8.731 elettori e 6.382 votanti) con 2.595 consensi e infine si conclude con Sant’Agata Li Battiati (7.224 elettori e 5.268 votanti) con un risultato di 2.181 voti.

A tenere testa alla Catalfo, ma pur sempre con una certa distanza di voti, è Raffaele Stancanelli e le seguenti liste: Forza Italia, Lega, Fratelli D’Italia con Giorgia Meloni e  Noi con l’italia UDC.

Alla fine troviamo le liste di sinistra, con un minor numero di consensi, dove è stata eletta la candidata Sudano: Partito Democratico, +Europa, Italia Europa Insieme e Civica Popolare Lorenzin.

A Catania i risultati del centro destra sono i seguenti: Stancanelli con 85.061 voti, Forza Italia con 54.116, Lega 13.320, Fratelli D’Italia con Giorgia Meloni 13.204 e  Noi con l’italia UDC 4.421.
Ma andiamo a vedere nei Paesi Etnei: a Mascalucia prende 4.387 voti Stancanelli; San Giovanni la Punta ne prende poco meno, 4.025; poi si continua con Gravina con 3.684 consensi;  San Gregorio con 1.960 e infine Battiati con 1.603.

La schiacciante sconfitta del PD è stata accertata dai seguenti risultati: a Catania la Candidata eletta è stata Valeria Sudano con 17.382 voti presi mentre per le liste abbiamo il Partito Democratico, con 14.715 voti, +Europa 1.627 consensi, Civica Popolare Lorenzin con 362 voti e infine troviamo Italia Europa Insieme con appena 242.

Lo stesso andamento, ma con numeri diversi, lo troviamo nei Paesi Etnei presi in esame: a Mascalucia la Sudano prende 1.646 voti, a Gravina 1.573, a San Giovanni La Punta 1447 a San Gregorio 1205 e infine a Battiati appena 963 voti.

E se al Senato vince la Catalfo, per la Camera a Catania è stata eletta Maria Laura Paxia dei 5 Stelle con 67.712 voti. Segue per il centro destra Manlio Messina con 46.477 e le seguenti liste: Forza Italia (30.508 voti), Lega (6.659), Fratelli D’Italia con Giorgia Meloni (6.503)e  Noi con l’italia UDC (2.020). Infine la sinistra con Giuseppe Barretta, 19.299 voti, e le seguenti liste: PD (16.058), +Europa(1.827), Italia Europa Insieme(409) e Civica Popolare Lorenzin (325).

E nei maggiori Paesi Etnei come hanno votato per la Camera? A Gravina di Catania vince Simona Suriano per i 5 Stelle con 7.449 voti, a seguire Giovanni Pistorio per la coalizione di centro destra con un netto distacco cioè 3.961 voti e anche in questo caso la sinistra ha ricevuto il minor numero di consensi con Luca Rosario Luigi Sammartino che ha ottenuto 1. 698 voti; si prosegue a Mascalucia dove la Suriano ha ottenuto 9.251 consensi, poi si prosegue con Giovanni Pistorio con 4.919 voti e infine Luca Rosario Luigi Sammartino con 1.817. A Gravina abbiamo i seguenti risultati: Suriano 7.449, Pistorio 3.961 e Sammartino 1698. A San Gregorio stessa situazione: Suriano in testa con 2.898, poi Pistorio con 2.078 e Sammartino con 1.325.  San Giovanni La Punta: Suriano 6.437 consensi, Pistorio 4.309 e Sammartino 1598. Battiati: Suriano (2.414), Pistorio(1.727)e Sammartino (1.047).

Adesso l’attesa si è già spostata alla prossima tornata elettorale di giugno in cui si dovranno rinnovare la amministrazioni di diversi comuni tra i quali il capoluogo Catania…