Vicenda boccaccesca con un 37enne che ha tentato di estorcere denaro alla sua vittima, frequentatore abituale di trans, minacciando di raccontare tutto alla moglie.

Risale all’8 ottobre scorso, il tentativo del catanese 37enne di estorcere del denaro alla sua vittima, “frequentatore” assiduo di transessuali della zona, minacciando di raccontare tutto a sua moglie qualora non avesse ricevuto il denaro richiesto.

Ma la vittima non ha subìto senza reagire e si è rivolto con fiducia ai carabinieri le cui  indagini hanno prodotto un quadro probatorio a carico del presunto estortore che lo ha condotto agli arresti domiciliari.