Neanche il tempo dei saluti di rito che la nuova consigliera della Camera di Commercio del SudEst (che ha riunito quelle di Catania, Ragusa e Siracusa), l’avv. Elisa Di Mattea, ha depositato nel corso della seduta del suo insediamento un’istanza di accesso agli atti per ottenere la documentazione relativa alla Determinazione 105 del 28 giugno 2019…

L’avvocato penalista Elisa Di Mattea si è insediata in rappresentanza dei consumatori che prende il posto del dimissionario Francesco Tanasi.

“L’avv. Di Mattea, – si legge nel comunicato diffuso al termine della seduta – penalista e già dirigente dell’Ufficio legale regionale Codacons, proseguirà l’attività avviata dall’associazione per il controllo dell’ente, a tutela della trasparenza in favore di imprese e cittadini e perché tutti gli atti della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia siano caratterizzati dal rispetto delle normative vigenti.”

“Proprio in tale ottica – prosegue le nota – l’avv. Di Mattea ha presentato una prima istanza d’accesso all’ente relativa alla Determinazione N. 105 del 28 giugno 2019, avente ad oggetto “Lavori di manutenzione, fornitura e installazione di n. 2 climatizzatori(di euro 9.045,00), finalizzata ad avere copia delle motivazioni (e quindi dei documenti) che stanno alla base dell’operazione di acquisto/ manutenzione e che hanno determinato costi a carico dell’ente.”

Certo, una spesa di oltre 9mila euro per due climatizzatori merita un approfondimento, ma l’immediato atto ispettivo assume un significato simbolico, quasi come un deciso bigliettino di presentazione che la nuova consigliera ha presentato all’attuale governance della supercamera di Commercio che ha caratterizzato il suo primo anno di attività per una pressoché totale assenza di ruolo sul territorio, se non fosse per l’occupazione dell’aeroporto di Catania, dove ha piazzato a gestirlo 3 amministratori di sua diretta espressione, molto impegnati nel progetto di vendita che però appare sempre più contestato.

L’insediamento dell’avv. Elisa Di Mattea è stato salutato da un applauso di benvenuto da parte degli altri colleghi consiglieri…prima che depositasse l’istanza di accesso agli atti.