Comincia nel migliori del modi il girone di ritorno del Catania che vince anche sul campo del Fondi con un’altra prova brillante. Ancora infermeria lunga per Lucarelli che ha dovuto fare a meno di Di Grazia ma supera anche l’esame Fondi. A decidere sono Fornito (primo gol in campionato), Curiale e Ripa

Il Racing Fondi parte con il 3-4-1-2 schierando Elezaj in porta; Vastola, Ghinassi e Paparusso in difesa; Galasso e Quaini laterali di centrocampo con Ricciardi e Corticchia in mediana; Nolè alle spalle di Lazzari e Corvia. Lucarelli sceglie ancora il 3-5-2 con Pisseri a difendere i pali; Aya, Tedeschi e Marchese davanti a lui; Esposito e Semenzato nelle corsie mentre Mazzarani e Fornito agiranno attorno a Biagianti; davanti confermata ancora la coppia Ripa e Curiale.

Inizio di gara al Purificato con il Catania che si presenta nell’area avversaria con Mazzarani e Ripa con quest’ultimo colto in posizione di offside. Proprio Ripa offre un gran pallone a Semenzato che a botta sicura calcia trovando una grande risposta da parte di Elezaj. Rossoazzurri che scaldano i motori e al 15’ trovano la via del gol con Fornito: Mazzarani crossa, Ghinassi allontana il pallone che finisce sui piedi di Fornito che da pochi passi mette in rete. 1-0 Catania e match già in discesa dopo il primo quarto d’ora. Dopo il gol del vantaggio la squadra di Lucarelli gestiste la partita con il Fondi che non si è mai reso pericoloso. Al 32esimo grande azione da parte della formazione etnea. Esposito lancia in profondità Mazzarani: Elezaj anticipa il numero 32 ma non è altrettanto fortunato sul tiro vincente di Curiale. 2-0 Catania e nono gol stagionale firmato da Curiale. Dopo il raddoppio le due squadre spariscono dal terreno di gioco e il primo tempo si avvia allo scadere con il Catania che gestisce davanti ad un Fondi impotente.

Nella ripresa il copione resta invariato con i rossoazzurri che vanno vicini al tris con Semenzato, servito benissimo da Curiale, che chiama Elezaj ad un colpo di reni. Al 57’ ecco i padroni di casa con De Martino, entrato pochi istanti prima per Corticchia, che manda di pochissimo alto sulla traversa un buon colpo di testa. Cinque minuti dopo è ancora il Catania che trova il gol, ancora con Ripa dopo la doppietta della scorsa settimana. Contropiede degli etnei con Ripa che finalizza a tu-per-tu con l’estremo difensore di casa e cala il tris. Nel finale c’è spazio anche per il gol della bandiera firmato dal Racing Fondi che con un bel tiro dalla distanza, scagliato da Galasso, trova il 3-1.

Altra prova superata brillantemente dal Catania che dopo i tre gol rifilati al Rende la settimana scorsa ne fa altri tre sul campo del Fondi. Il bilancio di queste due trasferte recita di sei gol fatti e uno subìto. Lucarelli passerà dunque un buon Natale.

RACING FONDI-CATANIA 1-3

MARCATORI: 16′ Fornito, 32′ Curiale, 61′ Ripa, 79′ Galasso

RACING FONDI (3-4-1-2) 25 Elezaj; 17 Vastola, 2 Ghinassi, 31 Paparusso; 18 Galasso, 13 Ricciardi (dal 75′ Ciotola), 11 Corticchia (dal 55′ De Martino), 5 Quaini; 27 Nolé; 20 Lazzari (dal 75′ De Sousa), 30 Corvia (dal 77′ Mastropietro). A disp. 1 Cojocaru, 15 De Leidi, 4 Maldini, 14 Serra, 9 Pezone, 3 Pompei. All. Mattei.

CATANIA (3-5-2) 12 Pisseri; 4 Aya, 5 Tedeschi, 15 Marchese; 21 Esposito, 32 Mazzarani (dal 88′ Lovric), 27 Biagianti (dal 68′ Bucolo), 18 Fornito (dal 68′ Caccetta), 21 Esposito; 11 Curiale (dal 73′ Ze Turbo), 29 Ripa. A disp. 22 Martinez, 20 Djordjevic, 27 Bogdan, 19 Manneh. All. Lucarelli.

ARBITRO Robilotta della sezione di Sala Consilina

AMMONITI: Marchese, Vastola, Lazzari, Biagianti, Vasco.

RECUPERO: 1′, 5′