Proprio come nella finale di Supercoppa Italiana di ieri, è nuovamente Terracina ad aggiudicarsi il match sempre grazie alla lotteria dei calci di rigore: per i rossazzurri fatali gli errori dal dischetto di Catarino e Llorenc

Quei maledetti calci di rigore. A 24 ore dalla sconfitta nella finale di Supercoppa Italiana contro Terracina, il Catania Beach Soccer deve digerire un altro boccone amaro. Nel match d’esordio alle Final Eight i rossazzurri, detentori del titolo tricolore, escono sconfitti nuovamente per mano di Terracina e, ironia della sorte, di nuovo al termine dei tiri dal dischetto: 7-6 lo score in favore della formazione laziale, dopo il 3-3 nei tempi regolamentari e lo spettacolare extra time che ha portato le due squadre ai calci di rigore sul punteggio di 5-5. Grande rammarico per il Catania il quale era avanti 3-1 nel terzo parziale, grazie alla straordinaria doppietta nel primo tempo di Catarino (missile dalla distanza ad un solo secondo dal calcio d’inizio e fotocopia del primo gol nell’azione successiva al pareggio del Terracina) ed al tiro di precisione di Fred a tu per tu col portiere avversario Costa; poi la rimonta del Terracina grazie alle realizzazioni di Borelli e Dmais. Extra time al cardiopalma con Llorenc che si inventa un gol da cineteca in sforbiciata dalla grande distanza, ma con gli ospiti che trovano addirittura la forza per ribaltare il punteggio grazie al solito Dmais; è infine Catarino che con una deviazione di testa pareggia i conti portando la sfida ai calci di rigore. Ma sono proprio i due uomini cardine del Catania Beach Soccer a tradire la squadra nel momento decisivo: prima Catarino e poi Llorenc calciano malamente dal dischetto, offrendo così a Duarte l’opportunità di realizzare il gol della vittoria; il giocatore del Terracina dimostra tutta la sua freddezza spiazzando Paterniti e regalando ai suoi la qualificazione alle semifinali dei playoff.

Giornata da dimenticare anche per le altre squadre siciliane approdate alle Final Eight: brutta sconfitta per il Palazzolo che nel primo match di giornata cede malamente contro Catanzaro per 9-2; niente da fare neppure per il Sicilia Beach Soccer battuto con un netto 4-0 dalla Sambenedettese.

Ecco i risultati di giornata:

ECOSISTEM CATANZARO BS – S.C. PALAZZOLO 9-2

VIAREGGIO BEACH SOCCER – PISA BEACH SOCCER 4-3

H.C. SAMBENEDETTESE BS – SICILIA BS 4-0

CATANIA BEACH SOCCER – TERRACINA BEACH SOCCER 6-7 (dopo c.d.r.)